Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origem do sobrenome Capo, país de origem: Italia

Nobreza: Conti
Variações Sobrenome: Capo di Selva
Heráldica da família: Capo
Variações Sobrenome: Capo di Selva
Coroa de nobreza Capo
Aggregata al Consiglio nell'anno 1081 la famiglia Capo si denominò anticamente de Causelve ed anche da Conselve, Capo o Capocciama. Aldobrandino diede prova del suo valore e del suo amore alla patria in una disfida che, presente l'imperator Barbarossa, tenne con Enrico, tribuno dell'esercito alemanno che voleva detrarre, esaltando se stesso, all'italica prodezza. Aldobrandino fu vincitore nella lotta, per cui il Barbarossa stesso lo scrisse tra i cavalieri e lo fregiò del titolo di conte. Questa famiglia fu ascritta al Censo dell'anno 1273, e diversi appartennero al Collegio dei giudici, altri a quello dei dottori. Francesco nel 1391 fu spedito... Continua
ambasciatore a Genova per trattare la pace.
Compre um documento heráldico sobre família Capo

Escudo da família: Capo
Variações Sobrenome: Capo di Selva

Escudo da família Capo di Selva

1 Brasão da família Capo di Selva

D'oro, alla fascia d'argento sormontata nel capo da una stella del campo.

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 226, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Escudo da família Capo di Selva

2 Brasão da família Capo di Selva

D'azzurro, ad una stella di otto raggi d'oro.

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 226, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome