Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Caramuscio, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Caramuscio
Corona nobiliare Caramuscio Ippolito fu decorato da Francesco III, con diploma del 12 dicembre 1764, della nobiltà fiorentina, in premio dei segnalati servizi resi sia nella sua qualità di luogotenente fiscale, sia nelle laboriose e delicate trattative per la delimitazione dei confini del granducato. Gli Scaramucci, originari di S. Maria a Monte, avevano dato a Firenze, negli ultimi anni di vita della Repubblica, un valoroso soldato, Filippo, di Lazzaro, di Scaramuccia. La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano col titolo di nobile di Firenze (mf.), in persona dei discendenti da Camillo, di Lazzaro. Altro ramo. Famiglia che ottenne... Continual'ascrizione alla nobiltà di Norcia in persona di Andrea, nel 1839 e nei suoi discendenti d'ambo i sessi. La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano col titolo di nobile di Norcia (mf.), in persona di Ferdinando, di Carlo, di Andrea. Fratelli: Cesare, Ugo, Gino, Emma, Umberto, Fabio Raniero e Tullio. Luigi, di Andrea. Figli: Elena, Vincenzo, Alfonso, Adelaide, Silvio, Maria, Marta. Fratello: Benedetto.
Compra un documento araldico su Caramuscio

Stemma della famiglia: Caramuscio

Blasone della famiglia

D' azzurro all'elefante sostenente una torre, con la proboscide alzata, il tutto sormontato da 3 stelle di 6 raggi d'oro, male ordinate.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome