Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Collaviti, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Collaviti
Corona nobiliare Collaviti Antica famiglia veneta, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia e di Europa. L'origine di tal cognominizzazione, al dir di autorevoli genealogisti, andrebbe ricercata nel nome composto "Nicola" e "Vito", più precisamente nella aferesi del primo e nella troncatura del secondo. Secondo quanto ci viene tramandato, la famiglia venne fregiata del titolo di Nobili, in seguito alla consueta elargizione alla Repubblica Veneta di cento mille ducati, per supportare gli alti costi della guerra di Morea. D’altronde, tal famiglia, nel dispiegarsi dei lustri, sempre è riuscita a produrre una serie di uomini che hanno reso... Continua

illustre il suo nome, nei pubblici impieghi, nelle professioni liberali ed ecclesiastiche e nel servizio militare. Fra questi, senza nulla levar al valore degli omessi, contasi: Luigi, proprietario terriero nel veneziano, fiorente nel 1503; Agostino, imprenditore agricolo, fiorente nel 1522; D. Alessandro, canonico, che tanto si adoperò durante la peste milanese del 1630; Bernardino, fante veneto nella guerra di Candia e nelle successive; Luigi Antonio, imprenditore agricolo, fiorente nel 1656; Giacomo, dottore in Sacra Teologia, fiorente nel 1672; Giuseppe, giurista, fiorente in Venezia, nel 1680; Agostino, milite, distintosi per onore nella Guerra di Morea; Luigi, fante, il quale combatté valorosamente a Negromante, Valona e Canina in Morea; Niccolò, ambasciatore ordinario della Repubblica Veneta, vivente nel 1699; Luca, membro del Collegio dei medici di Venezia, vivente nel 1712; Severo, dottore in "utroque jure", vivente in Venezia, nel 1723; Gio. Batta, prelato, fiorente in Venezia, nel 1733; Bartolomeo, giurista, fiorente nel 1752; P. Giacomo, dei Minori Riformati, fiorente nel 1767. I cognomi così antichi rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle Città che li hanno accolti, pare siano molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che con tanto decoro sostentano questo nobile cognome che ha avuto vari soggetti illustri.


Compra un documento araldico su Collaviti

Stemma della famiglia: Collaviti

Stemma  della famiglia Collaviti

1 Blasone della famiglia Collaviti

D'argento, al monte di sei cime di verde movente dalla punta, sormontato da tre stelle del medesimo male ordinate.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome