Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origem do sobrenome Contin, país de origem: Italia

Nobreza: Nobili - Cavalieri
Variações Sobrenome: Contino
Heráldica da família: Contin
Variações Sobrenome: Contino
Coroa de nobreza Contin
Illustre famiglia, con residenza in Venezia, la quale, da remoti secoli, prestò importanti servigi alla Repubblica Veneta ed appartenne all'Ordine dei Segretari del Veneto Senato. Uno dei suoi antenati fu l'autore del celebre Ponte di Rialto e di altri cospicui edifici, per cui prese il nome di Antonio Daponte. Per le vigenti disposizioni nel 1784 fu aggregata alla nobiltà Padovana e vi si mantenne fino alla cessazione del regime. Ammessa agli onori di Corte sotto il governo austriaco del Lombardo Veneto, con Sovrana Risoluzione del 4 settembre 1818, la famiglia Contin ottenne conferma della sua nobiltà, procedente dalla sua appartenenza... Continua
all'ora cessato Consiglio di Padova.La famiglia è iscritta genericamente nell' Elenco Uff. Nob. Ital. del 1922, con i titoli di Nobile (mf) Nobiltà di Padova, Cavaliere dell'Impero Austriaco (mf), in persona dei discendenti dall'ultimo riconosciuto Gio. Battista, di Giov.Battista e della sig. Fulgenzia Sguario. Figlio. Francesco, I.R. Consigliere di Governo e raffinato intenditore e compositore di musica, unitosi in matrimonio in Vienna, in data 19 maggio 1822, con la sig.ra Eleonora Forster, figlia di Emanuele Alessio Forster, maestro di cappella della Corte di Vienna, e allieva di Ludovico Van Beethoven. Figli. Gio. Batta Antonio, n. 3 marzo 1823; Francesco Antonio Emanuele, n. 12 luglio 1824; Emanuele Luigi, n. 3 luglio 1825; Antonio Francesco Emanuele, n. 27 luglio 1827; Eleonora Costanza Maria, n. 23 novembre 1829. La presenza del motto, inoltre, nella bibliografia documentata della famiglia, ci conferma l'avita nobiltà, raggiunta dalla stessa. Motto della famiglia: Fides et labore. La famiglia levò per arme. D'argento, al castello di due torri merlate di rosso, aperte di nero, l'arco della porta, i contraforti delle torri e il cornicione d'argento; il tutto sormontato da un leone illeopardito al naturale, impugnante con la baranca anteriore desta una spada d'azzurro guernita d'oro, d'oro e sostenente sul dorso un'aquila spiegata di neo coronata d'oro. Non molte famiglie, anche fra le più antiche, possono vantare una nobiltà di origine così pregevole, della quale i discendenti, a buon diritto, potranno vantarsi. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.

Compre um documento heráldico sobre família Contin

Escudo da família: Contin
Variações Sobrenome: Contino

Escudo da família Contin o Contino

1 Brasão da família Contin o Contino

D'argento, al castello di due torri merlate di rosso, aperte di nero, l'arco della porta, i contrafforti delle torri e il cornicione d'argento; il tutto sormontato da un leone illeopardito al naturale, impugnante con la branca anteriore desta una spada d'azzurro guarnita d'oro, e sostenente sul dorso un'aquila spiegata di nero coronata d'oro.

Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook