Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origin of last name Cruyllas, country of origin: Italia

Nobility: Baroni
Heraldrys of family: Cruyllas
Nobility crown Cruyllas
La famiglia è una delle più antiche famiglie, che lasciarono, dopo la loro ruina, i Goti nella provintia di Catalogna, e fù progenitrice di chiarissimi cavalieri, fra i quali ritroviamo, Beringario, il quale passò d'indi in Sicilia ai servigi del Rè Pietro d'Aragona il quale poscia fù progenitor della famiglia C. de' Signori di Francoforte. Don Giliberto de C. fratello del predetto don Beringario fu mandato dal Rè don Alfonzo il III d'Aragona con Ruiz Sanchez de Calataud al Pontefine Honorio II Ambasciator, per trattar cose di Stato, e nell'anno seguente passò col medesmo carico in Inghilterra per la pacce... To be continued
de' Principi Christiani: e nel 1295 dal Rè don Giaime il II fù inviato Ambasciator al Rè di Francia, per chetar la discordia, ch'era all'hora fra' Regi di Napoli, e di Sicilia, e d'indi fù impiegato nella guerra d'Almeria contra il Rè Moro di Granata nel 1309. Similmente don Bernardo de C. nel 1329, e don Giliberto II de C. hebbero il governo del Regno di Valentia: anche il cugino don Giliberto Giuffrè de C. andò nel 1325 con carico di Capitano dell'armata maritima all'acquisto dell'Isola di Sardegna; perloche dal Rè don Alfonso il quarto fù promosso nell'ufficio d'Almirante della sua armata, con la quale poscia passò à favorir il Rè di Castiglia nel 1335 contra' Mori; e molt'altri Capitani illustri di lei fiorirono. Da Beringario Signor di Francofonte ne nacque don Giliberto, che nel servigio militare del Rè Lodovico, fatto negl'anni 1343, annoverato fra' Baroni della città di Catania; costui dunque con suo figlio don Beringario II insieme hebbero supremi carichi da' Regi Aragonesi, e Siculi; e nel 1379 andò con cinque Galere sotto il suo dominio ai serviggi del Rè Martino, e Regina Maria, e per viaggio s'incontrò con la squadra di Gio: Galeazzo Conte di Virtudes cugino di Bernabò Signor di Milano, che veniva à far il casamento della Regina Maria col detto Bernabò, e s'attaccò con quello à battaglia con restante vittorioso, poichè disturbò quel casamento; e poco poi furono impiegati nella difesa di Perpignano nel 1390 contra il Conte d'Armenache: e don Beringario nel 1391 fù eletto dal Rè Martino suo Cammariero, ed inviato da quello in Sicilia per aggiustare le guerre del Regno, ch'erano suscitate fra' Baroni contra il medesmo Rè; col qual'anche vennero donor, che da circa 400 anni erano state possedute dalla medesma famiglia; ma il predetto Beringario, per cotanti serviggi fatti, hebbe dal Rè Martino molte Terre, Baronie, e Feudi, fra i quali la Terra di Calatabiano, ch'era stata di Manfredo Loria, e dopo di Bartolomeo d'Aragona Conte di Cammarata, per la cui fellonia fu data à Tomaso Romano Baron di Cesarò nel 1395, il quale per ordine del Rè la cambiò col predetto Beringario per la Terra di Mont'albano, con pagar di più il predetto Beringario onze 20 d'oroà Beatrice, madre di Ruggiero Pollicino Baron di Turtureti.
Buy a heraldic document on family Cruyllas

Coat of Arms of family: Cruyllas

Blazon of family Cruyllas

Buy Coat of Arms of family

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome