Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome D'anzilio, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: D'anzilio
Corona nobiliare D'anzilio
Questa famiglia, come risulta nell'Archivio Municipale di Rimini (Busta Aggregazioni N. 938-905) fu aggregata alla nobiltà Riminese con la seguente delibera: "..... Rimesso questo Consiglio nel diritto di accordare la patrizia nobiltà, nell'adunanza tenuta il giorno 6 luglio corrente, ha deliberato che Voi, Giuseppe D'anzilio che, oltre ad essere ascritto al ceto nobile di Pennabilli, la vostra famiglia vanta nobili parentadi sin dai più remoti tempi e fu una delle primarie del Montefeltro, dobbiate, unitamente a Monsignor Filippo, Vicario Generale di Recanati, ed Angelo, vostri fratelli, essere ascritti, coi figli discendenti vostri, in infinito fra i nostri patrizi e posto... Continua
nel Catalogo dei Nobili di Primo Grado onde possiate, sia Voi che i Vostri Discendenti, godere dei privilegi concessi,... ecc.... Dato a Rimini dal Magistral Palazzo il 12 luglio 1818".
Compra un documento araldico su D'anzilio

Stemma della famiglia: D'anzilio

Blasone della famiglia

D'azzurro allo scaglione di rosso carico di tre stelle di sei raggi ed accompagnato da tre gigli, con un leone movente dal vertice dello scaglione, il tutto d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome