Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome DI Cara, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: DI Cara
Corona nobiliare DI Cara
Casata assai antica e nobile originaria dalla Bretagna propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia e della Spagna. La cognominizzazione è antichissima, deriva da cognomi attribuiti da organizzazioni caritatevoli religiose a figli abbandonati. Nei ricordi dei tempi andati se ne leggono alcune varianti, dovute alle solite cause della fonetica storica, della linguistica e dal modo di interpretare nella scritturazione i cognomi. Il cognome del ceppo originario è de Dieu diventato de Dios o Divo in Spagna e DI Cara in Italia. I nomi dei DI Cara sono ricordati in testi, atti notarili e contratti di vendita di terre... Continua
e case fin dal XV secolo, dai quale appare che erano di condizioni agiate e nobili. Tra i più antichi riferimenti troviamo un Giovanni, capitano di guerra nel 1426 a Landeleau, elevato alla nobiltà per ottimi servigi resi alla patria ed un Pietro, capitano di Giustizia a Quimperlé nel 1690. In un documento del XVII secolo leggiamo di questa famiglia: "Trà le più antiche, e illustri famiglie che dalla Francia fiorirono in tempo de Regi Francesi della Carolea, e delle case reali Spagnole, Aragona, Castiglia e altre, visse con splendore la famiglia DI Cara, d'onde ella poi sotto auspici militari, è governi passò in italia, e nelle varie regioni, Regioni opulenti di tutte l'humane grandezze. Ne è nota l'origine della famiglia e questo induce a supposizioni che offrano la possibilità di promuovere richerche da cui trarre notizie attendibili. Passarono nei secoli trascorsi con vari Rè alla conquista delle terre del Regno d'Italia molti Signori, e Cavalieri Francesi, e Spagnuoli; i quali, dopo la vittoria da quel Rè ottenuta, venendo dal medesimo rimunerati di Stati, e di ricchezze, diedero vita a una prosapia e si stabilirino con loro abitazioni in castelli, o torri murate, e parti del Regno, in ricompensa de'loro servizi militari; fra' quali questa famiglia". I cognomi antichi in qualunque modo conservati rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti. Pare siano molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che con tanto decoro sostentano questo così antico e nobile cognome che ha avuto uomini di Consiglio, e altri soggetti illustri.
Compra un documento araldico su DI Cara

Stemma della famiglia: DI Cara

Blasone della famiglia

Di rosso allo scaglione d'argento caricato di 5 moscature di nero e tre conchiglie d'argento.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome