Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origem do sobrenome Gai, país de origem: Italia

Nobreza: Nobili
Variações Sobrenome: Gay
Heráldica da família: Gai
Variações Sobrenome: Gay
Coroa de nobreza Gai
Famiglia anteriore al 1300. Da un istrumento rogato Ser Santi Jomelli, 13 Luglio 1598, si ricava che esistevano allora tre rami della nobile famiglia Gai, cioè: di Niccolao, di Corrado, di Onorato; di Tommaso, di Corrado di Onorato e di Bernardino di Filippo di Onorato; i quali tre rami usando stemmi alquanto diversi convennero di usare da quell'epoca uno stemma identico per tutta la famiglia. Il primo ramo usava: di rosso a sette stelle d'oro di otto raggi; al capo d'oro all'aquila di nero; il secondo di rosso a nove stelle d'oro; il terzo di rosso a sette stelle d'oro;... Continua
lo stemma adottato fu quello del primo ramo. La famiglia si estinse nel sacerdote Franceso di Ippolito, morto nel 1649, che per essere l'ultimo della famiglia portò, com'era costume, l'arme a' piedi al suo funerale: erede fu l'Opera della Madonna dell'umiltà. Il sepolcro della famiglia è in Duomo a Pistoia. Altro ramo. Antica e nobile famiglia originaria di Napoli. Il commendator G.B. di Crollalanza riporta la blasonatura di questa famiglia nei volumi del suo Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane.

Compre um documento heráldico sobre família Gai

Escudo da família: Gai
Variações Sobrenome: Gay

Escudo da família Gai

1 Brasão da família Gai

Di rosso a sette stelle d'oro di 8 punte poste 3, 3, 1, al capo d'argento caricato di un'aquila coronata di nero.

Gai di Pistoia. Citato in "Stemmi e insegne pistoiesi con note storiche", pag. 20, nota 17, Dott. G. Mazzer, Tipografia Niccolai, Pistoia 1907.

Escudo da família Gai

2 Brasão da família Gai

D'azzurro, alla torre d'argento aperta di rosso.

Gai o Gay di Napoli. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, pag. 443, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook