Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Ganzerla, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili - Cavalieri - Conti
Variaciones apellido: Sganzerla - Ganzera
Heráldica de la familia: Ganzerla
Variaciones apellido: Sganzerla - Ganzera
Corona de la nobleza Ganzerla
Antica famiglia dell'Emilia Romagna, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. L'origine di tal cognominizzazione, al dir di illustri genealogisti, andrebbe ricercata in un soprannome, basato, a sua volta, sul termine dialettale "sganzerla" (= spilungone), probabilmente, riferito alla statura di un, oggi ignoto, capostipite. In ogni modo, tal casato, verosimilmente, venne fregiato del cavalierato, in seguito alla partecipazione, connotata da coraggio ed onore, sotto i vessilli della Santa Lega, di un Pietro Ganzerla, ai celebri fatti d'armi della Guerra di Cipro. Ma, d'altronde, la famiglia, sempre, riuscì a distinguersi, grazie agli elevati personaggi,... Continuará
a cui diede i natali. Tra questi, senza nulla levar al valore degli omessi, ricordiamo: Michelangelo, eloquentissimo dottor di legge, vivente in Modena, nel 1467; Francesco, ingegnere camerale in Milano, nel 1494; Alfonso, consigliere di duca Pierluigi Farnese; Martino, notaio ducale, vivente nel 1521; Gilberto, maestro di campo, arruolato nell'esercito di Carlo III di Savoia; cav. Emanuele, dottore in "utroque jure", vivente in Modena, nel 1564; Carlo Maria, segretario ed ambasciatore ducale, vivente in Modena, nel 1589; cav. Gioacchino, dottore in "utroque jure", vivente in Modena, nel 1656; D. Mattia, canonico, teologo e commissario apostolico, vivente in Piacenza, nel 1689; P. Michele, della Compagnia di Gesù, vivente in Modena, nel 1703; cav. Matteo, dottore in "utroque jure", vivente in Parma, nel 1702; cav. Guglielmo, Notaio Ducale, vivente nel 1763, in Parma; Martino, chiaro giureconsulto, membro del Collegio dei Giudici, vivente nel 1744; Virginio, medico chirurgo, membro di numerose accademie, vivente in Piacenza, nel 1767; Ercole, dottore in Scienze Naturali, vivente in Reggio Emilia, nel 1792; cav. Nicola, notaio e consigliere in Modena, vivente nel 1823; Luigi, tenente delle ducali truppe estensi, dal giugno 1859. Altro ramo. Antica ed illustre famiglia, detta Ganzera o Ganzerla, le cui origini affodano le loro radici nel secolo del dolce stil novo. Nel 1235, il conte Pietro di Ganzerla, figlio del conte Guido, fu espulso dalla città perché ghibellino, e si rifugiò in Verona, presso Eccelino; ma caduto in sospetto dell'imperatore, questi, nel 1239, si appressò con buon nerbo di armati al castello di Ganzerla e lo costrinse ad arrendersi. Condotto a Verona, di là fu mandato prigioniero a Cremona. Il Conte Giacomo di Ganzerla, fu comandante dellla milizia vicentina, e morì in un fatto d'armi sul Veronese. Nel 1290 Singofredo Ganzerla, insieme al proprio figlio Novello, fu fatto uscire dalla città di Vicenza per ordine dei Padovani perché aderente al partito ghibellino. Rifugiatosi a Cipro, si acconciò al servizio di quel re per 20 anni, e nel 1311 si recò ambasciatore di questo alla corte del Papa e a quella del re di Francia. Egli approfittò del suo soggiorno in Italia, per recarsi segretamente a Vicenza ed ivi organizzò una congiura, per liberare la patria dal giogo dei Padovani. Indettatosi con l'Imperatore, riuscì pienamente nel suo intento. Con Novello, di lui figlio, morto senza prole, si spense quest'antica e potente famiglia. I cognomi di cotal risonanza storica, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.
Comprar un documento heráldico de Ganzerla

Escudo de la familia: Ganzerla
Variaciones apellido: Sganzerla - Ganzera

Escudo de la familia Ganzerla

1 Blasòn de la familia Ganzerla

D'oro alla fascia di rosso.

Ganzera, Ganzerla (o Sganzerla). Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, pag. 455, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome