Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Gattoni, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Gattoni
Corona nobiliare Gattoni
Antica e nobile famiglia originarai di Milano. Il commendator G.B. di Crollalanza riporta la blasonatura di questa famiglia nei volumi del suo Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane. Riporta il Calvi nella sua opera intitolata "Il Patriziato Milanese", stampato in Milano, dal Borroni nel 1875. Varie sono le opinioni circa l'origine di questa famiglia. Si trovano memorie certe di essa verso la metà del secolo XIII. Ha goduto nobiltà in numerose città Lombarde. Dovendo trattar di questa chiarissima Famiglia frà l'altre nobili delle celebratissime Città, del nostro Regno, accioche, benche scomparsa detta Famiglia, viva però sempre nella ... Continua
memoria de' posteri, tanto più, che dimostrò egli sempre haverne sommo desiderio, senza però fare, che dal affetto del antica amicitia, venghi in qualche modo occultata, ò alterata la verità dell'historia. Lo stemma della famiglia Gattoni è: Spaccato; nel primo d'oro, all'aquila di nero coronata dal campo; nel secondo d'argento, ad un gatto saltante di nero, sostenuto da una terrazza di verde. ... Continua

Compra un documento araldico su Gattoni

Stemma della famiglia: Gattoni

Stemma  della famiglia Gattoni

1 Blasone della famiglia Gattoni

Spaccato; nel primo d'oro, all'aquila di nero coronata dal campo; nel secondo d'argento, ad un gatto saltante di nero, sostenuto da una terrazza di verde.

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, pag. 461, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome