Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Gianlorenzo, provenienza: Italia

Titolo: Marchesi - Nobili
Araldica della famiglia: Gianlorenzo
Corona nobiliare Gianlorenzo Famiglia assai antica ed illustre, che godette nobiltà in Messina, in Siracusa e in Noto, propagatasi, poi, in varie regioni d'Italia. Troviamo un fra Francesco annotato alla mastra nobile del Mollica anni 1607-1610; un Mariano Gianlorenzo investito dei Vignali della Piana di Belludia, in data 8 febbraio 1651; un Antonino Gianlorenzo investito, il 29 giugno 1656, del feudo di San Marco o lo Celso; un Giovanni giurato di Noto nel 1694-95; un Giuseppe barone di San Marco, capitano di giustizia in detta città nel 1695-96; un Giuseppe e Riccioli investito, il 25 settembre 1754 dei feudi di Ciurca e Canali,... Continua

Castelluzzo e Graneri, San Marco e lo Celso, Renda, Vignali della Piana di Belludia; un altro Giuseppe Gianlorenzo giudice delle appellazioni in Palermo nel 1734-35, della corte pretoriana nel 1735-26, del tribunale del Concistoro negli anni 1767-68-69. Un Niccolò Gianlorenzo, figlio primogenito di Giuseppe e Riccioli, ebbe, il 30 settembre 1786, investitura delle baronie di Renda, di Ciurca e Canali di Vignali della Piana di Belludia, di San Marco e lo Celso, di San Lorenzo, di Castelluccio, e Graneri, e, con privilegio dato a 15 novembre, esecutoriato il 21 dicembre 1803, ottenne concessione del titolo di marchese di Castelluccio, titolo riconosciuto con regio rescritto dle 19 maggio 1847 a figli di detto Niccolò Gianlorenzo; Corrado Di Gianlorenzo e Borgia, che fu gentiluomo di camera dei re Ferdinando II e Francesco II di Borbone. Un Nicola Di Gianlorenzo, di Ottavio, dei marchesi di Castelluccio sposò Anna Borgia e Beneventano che portò in Casa di Gianlorenzo il titolo di marchese del Casale, titolo che, con R. D. del 5 maggio 1867, il detto Niccolò fu autorizzato ad assumere e a trasmettere. La famiglia si divise così in due rami: quello dei marchesi di Castelluccio e quello dei marchesi del Casale.


Compra un documento araldico su Gianlorenzo

Stemma della famiglia: Gianlorenzo

Blasone della famiglia

Di rosso, al capitozzo nodrito sulla pianura erbosa al naturale, sormontato da una stella d'oro e trapassato nel tronco da una spada d'argento guarnita d'oro, all'ingi
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome