Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Marcuzzi, país de origen: Italia

Nobleza: Conti - Nobili
Heráldica de la familia: Marcuzzi
Corona de la nobleza Marcuzzi
Antichissimo casato, i cui membri ebbero molto lustro a Faenza, sotto i principi Manfredi, dei quali godettero l'amicizia e la stima. Astorre, Martino ed Odofredo Marcuzzi furono loro capitani e consiglieri. Quando i Manfredi decaddero, sotto i fieri colpi del Valentino, ai Marcuzzi toccò l'esilio e la confisca dei beni. Nei secoli XV e XVI risultano fiorenti a Lucca, fra le famiglie nobili che dettero dei Signori a quella Repubblica. Figurano inoltre iscritti nell'antico "Libro d'Oro della Nobiltà di Lucca". I membri della famiglia furono ascritti anche alla nobiltà di Montalto Marche, Ascoli Piceno, Arezzo e Pescia. Il ramo insignito... Continuará

del titolo di Conte, riconfermato successivamente in tale nobiltà comitale (m.f.), si stanziò a Quiesa (Lucca) e da esso discende il Conte Silvestro, Prof. ordinario di Filosofia teoretica presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell'università di Pisa. Altro ramo. Ugolino, di Pietro, appartenente ad una distinta e facoltosa famiglia di Bibiena, fu ammesso alla cittadinanza fiorentina, con provvisione del Consiglio dei Dugento del 17 marzo 1710. I discendenti di Ugolino furono ascritti alla nobiltà aretina, per rescritto sovrano del I settembre 1815, e in persona del Tenente Curzio, di Giuseppe, per rescritto sovrano del 6 gennaio 1837. La famiglia levò per arme. D'azzurro, alla banda d'oro, accompagnata da due stelle di otto raggi dello stesso, una in capo ed una in punta, con un libro chiuso di rosso. I margini d'azzurro, ed i fermagli d'argento, attraversante sulla banda. Alias. D'azzurro alle 6 marche (dadi) d'argento posti in piramide rovesciata. Altro ramo. Antica famiglia, detta dei Marcucci Marinangeli, propagatasi nei territori Romani e Maceratesi, la quale alzò per arme. Partito; nel primo d'azzurro al cuore infiammato di rosso e trafitto da 2 frecce in decusse con la punta d'oro volta verso il capo, sormontato dai una corona dello stesso, nel secondo d'azzurro allo scaglione di rosso accompagnato in capo da una cometa d'oro ondeggiante in palo addestrata da una crescente rivolta d'argento ed in punta da un monte di 3 cime del medesimo. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.


Comprar un documento heráldico de Marcuzzi

Escudo de la familia: Marcuzzi

Blasòn de la familia

D'azzurro, alla banda d'oro, accompagnata da due stelle di otto raggi dello stesso, una in capo ed una in punta, al libro chiuso di rosso marginato d'azzurro con i fermagli d'argento, attraversante sulla banda.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome