Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Mazzatico, país de origen: Italia

Nobleza: Conti - Nobili - Patrizi
Heráldica de la familia: Mazzatico
Corona de la nobleza Mazzatico Ritovasi la famiglia esser stata una delle più antiche e nobili famiglie di Spagna, del Regno d'Aragona, poiche il Zurita nel I lib. cap. 32 racconta che nell'anno 1096 regnando il Rè don Pietro primo si fece una gran battaglia contra i mori, detta d'Alcoraz nella quale vi intervenne oltre molti valorosissimi cavalieri un don Fortugno, nobilissimo cavaliero c'haveva stato esiliato dal Regno: e questo cavaliero venne à servire il Rè Pietro in questa battaglia con 300 fanti di Guascogna armati di mazze, delle quali si prevalsero assai in quella giornata, e perche questo cavaliero si segnalò per le sue... Continuará

gran prodezze più di tutti in quella, lo chiamarono don Fortugno M., perloche i suoi desccendenti acquistarono questo cognome di M., e furono de' principali Ricoshombres di Spagna. Darco M. cavaliero di molto valore diede insieme con molt'altri Signori d'Aragona il giuramenteo d'omaggio nel 1137, e suo fratello Fortun Garzez M. intervenne nella pace che fece il Rè don Ramiro, con il Rè di Castiglia nell'istesso tempo. E nel casamento che fece dell'Infanta donna Petromila sua figlia col Conte di Barcellona, e nella renuntia del Regno fra molt'altri cavalieri, e Ricoshumbres v'intervenne Gomez M. Blasco M. nel 1156 viene annoverato dal Zurita fra molti Baroni d'Aragona di Catalogna che accompagnarono il Rè don Sanchio di Castiglia. Fortugno M. intervenne parimente con molti Prelati, e Ricoshombres nel 1163, nella coronatione del Rè don Alfonso figlio della Regina donna Petromilla del Regno d'Aragona, e Pietro M. giurò d'omagio con molt'altri signori al Rè don Alfonso. Don Blasco M. cavalier di molta stima, che fù Signor di Borja si ritrovò presente alle nozze che fece in Taracona il Rè di Castiglia, con donna Leonora figliuola d'Henrico secondo Rè d'Inghilterra nel 1167, e come Signore di molto pregio si trovò con molt'altri Signori in quelle, che celebrò il Rè d'Aragona con donna Sancha figlia dell'Imperador don Alonso, e della Imperatrice donna Pica nel 1174. Don Pietro M. parimente si ritrovò in serviggio del Rè don Pietro secondo contra i mori del Regno di Valentia, e particolarmente con molti Signori Cavalieri, e Capitani in quella Famosa giornata de Ias Navas de Tolosa del 1210, dove esercitò il suo valore. Un'altro don Blasco M. nell'anno 1216, si trova havesso per causa che don Guillen de Moncada Visconte de Bearne voleva far guerra al Conte, per il Contado di Rossellon, ed esso se nè querelò al Rè dicendo che voleva stare à ragione, e non far guerra, e per ciò diede i testimonij.


Comprar un documento heráldico de Mazzatico

Escudo de la familia: Mazzatico

Blasòn de la familia

D'azzurro alla fascia di nero bordata d'oro, accompagnata in capo da un rastrello di rosso sormontato da tre stelle di sei raggi d'oro, ordinate in fascia; ed in punta ad un morso di cavallo montante di oro.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2015 - 2016 Heraldrys Institute of Rome