Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Miari, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili - Conti
Heraldik die Familie: Miari
Krone des Adels Miari Stando alle cronache locali, la famiglia avrebbe le sue origini in Vicenza, donde proverrebbero i figli di Felice Miari, che avrebbero dato vita, nel corso del sec. XI, alla stirpe bellunese. La prima attestazione storiografica del cognome si riferisce ad Andrea da Miaro, che avrebbe rivestito la carica di capitano di Feltre nel 1110. La storia genealogica della nobile famiglia bellunese risulta assai complessa: già nel 1379 faceva parte del nobile Consiglio di Belluno; nel 1412, ebbe il Palatinato ed in considerazione di questa onorificenza, nel 1744, il Senato Veneto conferì alla famiglia il titolo di conte. Questa famiglia vestì... Fortsetzung folgtpiù volte l'abito di Malta. Antonio fu Balì in quest'ordine e suo ambasciatore a Vienna. Ebbe conferma di nobiltà con S.R.A. 19 nov. 1820 e 13 aprile 1829, nelle persone di: Giovanni Andrea di Matteo e di Fulcio ed Antonio di Felice. Nel corso del XV secolo, la casata si era suddivisa in tre rami: quello di Modena, ancor vitale; quello di Padova, estintosi nel 1787 e quello di Belluno, ancor oggi esistente e a sua volta ripartito in più rami. Da tutti questi rami uscirono uomini egregi che molto si segnalarono nelle armi, nelle lettere e nella magistratura. Alessandro di Girolamo, detto il Capitano Rizzo- lo, si rese celebre nel 1553 alla difesa della Mirandola; Aurelio-Agostino fu lettore in Pisa e in Lucca e professore di diritto civile alla Sapienza di Roma; Giambattista fu residente in Spagna per la Corte di Modena. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Miari

Familien-Wappen: Miari

Familien-Wappen Miari (Veneto, Emilia, Lazio)

1 Blasonierung die Familie Miari (Veneto, Emilia, Lazio)

Troncato: di oro all'aquila bicipite di nero, linguata di rosso; e bandato di argento e di rosso; alla fascia d'azzurro caricata di tre pianticelle di miglio d'oro piegate a sinistra e attraversante sulla troncatura. Cimiero: L'uomo barbuto, nascente, vestito di rosso, tenente una daga tricuspidale ed imbracciante uno scudo divisato dall'arma Miari, il capo coperto da un berrettone all'antica di nero, coi risvolti bianchi e fregiato sul davanti di una pianticella di miglio. Questo cimiero venne riconosciuto con D. M: 26 agosto 1908 ai fratelli Giacomo e Lodovico di Felice.

Citato in "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI", vol. IV, page 579.

Familien-Wappen Miari (Emilia)

2 Blasonierung die Familie Miari (Emilia)

Inquartato; nel 1° d'azzurro, all'aquila bicipete coronata su ambo le teste di nero; nel 2° di verde, alle tre spighe di miglio in palo poste in fascia d'oro; nel 3° d'argento, alle cinque sbarre di rosso; nel 4° d'azzurro, al leone d'oro tenente con le zampe anteriori una striscia d'argento posta in palo, caricata del numero 1000 in cifre arabiche di nero.

Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook