Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Moncesi, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Heráldica de la familia: Moncesi
Corona de la nobleza Moncesi Famiglia antichissima oriunda da Beatino (Biella) ed il cui capostipite sarebbe un Bartolomeo che viveva nel sec. IX. Si vuole attaccare questa illustre casata al grande ceppo dei Manfedingi. L'ipotesi è attendibile, ma è tuttora priva del conforto della prova. Figlio di detto Bartolomeo sarebbe stato Oberto, dal quale sarebbe nato Manfredo, che avrebbe procreato Oberto e Filippo. Il primo sarebbe stato lo stipite della linea a detta di Cunico, Filippo di quella di Marcorengo. Quest'ultimo, unitamente al fratello, avrebbe ottenuto dal vescovo di Vercelli, con diploma del 18 ott. 978, l'investitura della famiglia, Marcorengo, Ozzano, Villamiroglio e Montiggio. Assai... Continuaráincerta è l'autenticità di questo diploma vescovile; è cosa sicura invece che questi feudi già in epoca remotissima appartenevano a questa famiglia, come ne fanno fede le investiture ottenute dai marchesi di Monferrato. Il canonico Giacomo fu investito di Moncestino il 12 sett. 1245. Ubertino prestò omaggio al marchese di Monferrato nel 1316. Il nipote di Ubertino, Tommaso, qualificato dei signori di Fontaneto, riacquistò Villamiroglio per 500 fiorini dal marchese di Monferrato, il 4 dicembre 1338 Giacomo, che viveva agli inizi del secolo XIV, di Alcherio, si qualificava signore di Moncestino e Rosingo. Oberto, di Bonifacio, che viveva nel secolo XIII, era signore di Cunico. Il pronipote di costui, Bonifacio, di Oberto, fu investito col fratello Filippo di Moncestino e Rosingo, il 12 aprile 1314. Di questa famiglia, che diramò largamente, una branca prosperò a Ferrara. Federico (deced. 1594), di Baldassarre, signore di Cesale (Fontaneto), il quale fu creato conte palatino nel 1565, passò alla Corte di Ferrara, dove fu maggiordomo maggiore e cameriere segreto del duca di Ercole, e consigliere del duca Alfonso e ottenne il titolo di patrizio di Ferrara. Il fratello di costui Giovanni Vincenzo (deced. Moncestino 1586), che fu investito di Moncestino, Rosingo e Villamiroglio, ottenne il 14 aprile 1565 in suo favore la erezione in contea del feudo di Moncestino per diploma imperiale, e per altro diploma imperiale del 10 maggio 1569 fu creato conte palatino coi fratelli, agnati e discendenti, il quale titolo comitale venne confermato dal duca di Monferrato il 28 maggio 1566. Suo figlio Bartolomeo passò colonnello di corazze per il papa Urbano VIII, che lo creò marchese sergente generale di battaglia, governatore di Urbino e delle Romagne, e luogotenente generale della cavalleria pontificia.
Comprar un documento heráldico de Moncesi

Escudo de la familia: Moncesi

Blasòn de la familia

Trinciati di rosso e di argento, a sei specchietti ordinati, tre per parte, in due bande, dell'uno nell'altro; col capo d'oro all'aquila coronata, di nero.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook