Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Muschio, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Muschio
Corona nobiliare Muschio
Le prime notizie di questa famiglia di Portogruaro risalgono alla seconda metà del secolo XVI, nella quale epoca essa era rappresentata da un Gio. Maria e dal figlio Bernardini, abitanti in Venezia. Una cronaca Gradenigo sui cittadini originarti veneziani (Tomo III), dice: "I Muschietti erano veneti cittadini, ed esercitarono grandi mercanzie, la loro abitazione fu a S. Aponale e a S. Gio. di Rialto, e praticamente con li primi nobili della città". nel 1721, il 28 di giugno, i consiglieri e gli avogadori di Comune concedevano la cittadinanza originaria a Gio. Maria, canonico, Bernardino, Francesco e Gio. Daniele, fratelli Muschietti... Continua

qm. Matteo, e a Gio. Domenico, figli di Gio. Daniele, con eccezione del concorso alla Cancelleria ducale. Gli stessi Francesco e Gio. Daniele, eredi degli stabili che il bisavolo Salomone aveva acquistato in Pravisdomini e Blassaglia, si decisero a trasferire il lore domicilio a Portogruaro, dove potevano accudire con maggiore comodità ai loro interessi. Aggregati prima personalmente nel 1766 e 1774 a quel Consigliere nobile, lo furono poi con tutti i loro discendenti nel 1780 e il 20 aprile. Nel 1778 essi avevano ottenuta anche la cittadinanza di Concordia. Il canonico Gio. Maria Muschietti (n. 1788, dec. 1871), fu professore di storia ecclesiastica e di diritto canonico nel seminario di Portogruaro. Fornito di non comune erudizione, coltivò con amore gli studi archeologici, pubblicò alcuni saggi assai lodati, e lasciò manoscritta un memoria sull'origine della diocesi di Concordia (presso l'Arch. Capit. di Portogruaro). Domenico Muschietti fu benemerito donatore del Museo nazionale di Portogruaro, al quale fornì il primo nucle di oggetti tratti dagli scavi di Concordia Sagittaria. I Muschietti non si presentarono alla conferma austriaca, ed ebbero il riconoscimento del loro titolo dal Governo italiano con D. M. 4 dic. 1894, venendo iscritti nel Libro d'Oro della Nob. Ital. Gian Daniele, n. Portogruaro 7 gennaio 1865. di Gio. Francesco (n. Portogruaro 1832) di Gio. Daniele, di Gio. Daniele, e della nobile Amalia dei conti Beretta (n. Udine, dec. Portogruaro 1865); spos. Portogruaro 15 gennaio 1887 con Vittoria Dal Moro, n. Portogruaro 15 gennaio 1866, dec. Portogruaro 23 agosto 1928, da cui: 1) Amalia, n. Portogruaro 14 febbraio, spos.


Compra un documento araldico su Muschio

Stemma della famiglia: Muschio

Blasone della famiglia

Troncato di azzurro e d'oro; il primo a tre bergamotte (arance) ordinate in fascia e sulla partizione; la mediana raddoppiata nel secondo campo, il tutto dell'uno nell'altro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome