Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Napponi, país de origen: Italia

Nobleza: Conti - Nobili
Heráldica de la familia: Napponi
Corona de la nobleza Napponi La famiglia di Modena che una tradizione orale trasmessa di padre in figli fa discendere dalla celebre famiglia omonima di Firenze, salì in fama per merito del dottore Gaetano, il quale percorse una luminosa carriera cominciando nelle giudicature per giungere all'alto grado di intimo consigliere segretario di Stato e ministro di S.A. Ser.ma Francesco III duca di Modena. Il 9 dicembre 1765 i Conservatori della città di Modena, per acclamazione, conferivano all'illustre concittadino l'onore del patriziato e ne ordinavano l'iscrizione, unitamente alla famiglia e discendenza maschile in perpetuo, al Libro d'oro. Il 6 novembre 1779 gli anziani di Reggio... Continuará
concedevano allo stesso e ai suoi discendenti maschi in perpetuo la cittadinanza nobile. Con deliberazione 1 marzo 1816 del Tribunale Araldico modenese Pietro e Luigi e loro discendenza maschile venivano inscritti al Libro d'oro di Modena, e pochi anni dopo, il 18 gennaio 1819, gli stessi e i loro fratelli cav. Giuseppe e Filippo e discendenti maschi ottenevano la loro inscrizione nell'elenco dei nobili di Reggio dai Conservatori di quella città. Membri viventi: Enrico, di Pietro, di Gaetano, di Luigi, di Gaetano, nato 27 luglio 1846. Fratelli: Mario, nato 8 marzo 1851; Roberto, nato 8 settembre 1856; Giuseppe, nato 1 marzo 1865. Giorgio, di Giuseppe, di Luigi, di Gaetano, nato 27 febbraio 1856, spos. a Nasi Pia. Figlia: Ada, nata 11 dicembre 1900. Fratello: Pio, nato 13 maggio 1863. Figli di Pio: Giuseppe, nato 1888; Luisa Maria, nata 1889; Olga Laura, nata 1891, Armadea, nata 1894. Altro ramo. Fu famiglia fiorentina di parte popolana a questa circostanza buon indizio a chiarire le molte incertezze, che tuttora ricorrono circa le origini. Si scrisse da taluni che essa fosse oriunda di Recco sulla Riviera Ligure e passata a Firenze, dove inrodusse l'arte della seta; da altri che derivasse da una famiglia magnatizia di Orvieto. Ma l'ipotesi piú probabile é che i C. fossero immigrati dal contado di Legnaia, dove non é da escludere che si fossero stanziati nel sec. XI, provenendo dal contado Senese. Certo é che nel sec. XIII essi possedevano beni a Legnaia e vi fondavano anche uno spedale. Il primo personaggio della famiglia, del quale si abbiano sicure notizie é Compagno di Uguccione, ascritto nel 1244 alla matricoato; andó ambasciatore a papa Celestino V e a Pisa.

Comprar un documento heráldico de Napponi

Escudo de la familia: Napponi

Blasòn de la familia

Trinciato di nero e d'argento.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome