Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origin of last name Ninetti, country of origin: Italia

Nobility: Nobili
Heraldrys of family: Ninetti
Nobility crown Ninetti
Con diploma dato a Vienna il 12 gennaio 1672, Giovanni Cristiano Principe di Eggemberg e Conte di Gradisca, coi poteri di cui era legittimamente investito dall'Imperatore, concedeva a Bernardino da Gradisca la nobiltà dell'Impero in nome del mandato Imperiale. Tale nobiltà fu confermata un secolo dopo con diploma dato a Vienna il 17 dicembre 1776 dall'Imperatrice Maria Teresa. Questa, confermando il diploma precedente, parificò la dinastia ai Nobili e Cavalieri del Sacro Romano Impero e degli Stati ereditari, dal che si deduce che ai componenti attuali in virtù delle suaccennate disposizioni sovrane spetta la nobiltà ed il menzionato grado col... To be continued
predicato de pei maschi e per le femmine e ne chiesero il riconoscimento al Real Governo con legale documentata istanza. La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano col titolo di nobile del Finale impersonalmente: Discendenti da Luigi, ed è rappresentata da: Arrigo, di Luigi, di Francesco, di Luigi, nato 29 ottobre 1866, sposato ad Elda Casoni. Figlia: Clara in Palazzini. Altro ramo. Proviente da Chianciano, si stabilì in Siena circa il 1300, e non tardò ad essevi tenuta in motlo pregio e venire in fama di ricca e potente, Nel 1353 Guido di Finetta occupava il supremo magistrato di quella città, Nel 1552 Bonsignore di Alessandro, dotto nelle scienze legali, fu lettore in Siena e uditore del Cardinal Mignarelli, poi avvocato concistoriale ed in ultimo governatore di Perugia. Nicola d'Alessandro lesse filosofia in Perugia, e dettò molte scritture di regio sopra Aristotile. Nicolò di Silvio fu nominato nel 1657 secondo collaterale del senatore di Roma in Campidoglio. Altro ramo. Antonio di Francesco, cittadino lucchese originario di Siena, fu dalla Magistratura civica di Pisa, con partito del 13 maggio 1839, proposto per l'ammissione al ceto nobile di quella città. Tale proposta fu accolta con sovrano rescritto del 4 novembre dello stesso anno. La famiglia è iscritta nell'Elenco Nobiliare Ufficiale Italiano in persona dei: Discendenti da Vincenzo e Francesco, di Antonio, di Francesco.
Buy a heraldic document on family Ninetti

Coat of Arms of family: Ninetti

Blazon of family

Di rosso alla banda di argento caricata di un martello di nero.
Buy Coat of Arms of family

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook