Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Notario, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Notario
Corona nobiliare Notario Antico ed illustre casato, il quale, sin dal secolo XVII, fu illustrato da uomini di cultura del Regno di Napoli. Al dir di illustri genealogisti, tal famiglia, deriverebbe dall'antica famiglia nobile di Viterbo, chiamata Janni. Il cognome Notario, infatti, venne assunto da un ramo avente per capostipite un componente illustre, che esercitò il notariato, ossia quel Gregorio (1675 - 1742), vivente in Vallerotonda. La famiglia, inoltre, in ogni epoca, sempre si distinse, per gli elevati personaggi, a cui diede i natali. Tra questi, ricordiamo: Don Giuseppe, sacerdote, fu Arciprete di Sepino nel Molise nel 1646; F. Antonio, di Lenola, in... Continua

Terra di Lavoro, scienziato, fu autore di pregiati volumi; morì nel 1843; Don Federico fu Giudice di Biccari nel 1854; Don Raffaele, Giudice di Oria in Terra di Bari; Don Michele, socio dell'Accademia medico Chirurgica di Napoli nel 1854. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.


Compra un documento araldico su Notario

Stemma della famiglia: Notario

Blasone della famiglia

D'azzurro, alla rovere di due rami fogliati e fruttiferi, passati in croce di S. Andrea, al naturale, accostata da due leoni affrontati e controrampanti sul fusto, al naturale, e sormontata da una stella di otto raggi d'argento.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome