Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Padricelli, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Padricelli
Corona nobiliare Padricelli
Non è noto donde provenga questa famiglia, che appare in Udine con un ser Simone Padricelli, vivente nel 1598, al quale i documenti attribuiscono la qualità di "caballarius", che era una specie di ufficiale giudiziario, che si recava a cavallo a notificare atti nei paesi della provincia. Diversi dei suoi membri esercitarono l'arte notarile, ciò che fino dai primordi contribuì a procurarle una posizione distinta fra i concittadini e le permise di accumulare una buona sostanza, e di contrarre parentele con cospicue famiglie della nobiltà udinese. Basandosi su questa condizione di notabilità dei Padricelli, la cancelleria del Parlamento friulano, in... Continua
occasione di una pratica promossa dai figli del defunto baronetto Riccardo Wijne di Londra, per ottenere dalla Repubblica Veneta un riconoscimento di nobiltà con la prova dei quattro quarti, uno dei quali riguardava appunto la famiglia Padricelli, rilasciò un ampio attestato di antica nobiltà della famiglia stessa. L'anno dopo i Padricelli, sulla base del riconoscimento governativo dei quattro quarti nobili dei Wijne, chiesero alla loro volta di esser riconosciuti nobili. Ciò che venne loro concesso con ducale 25 novembre 1765 nella persona del cap. Andrea Padricelli. Il Governo italiano li riconobbe il tale titolo con D. M. 7 maggio 1911. Fra i membri di questa famiglia ricorderemo Andrea (n. 1696), che fu capitano delle cernite friulane; Antonio, che ebbe un posto di comando nelle ordinanze; altro Antonio, che uccise il nobile Celso di Prampero, dal quale era stato bastonato perché ripeteva un suo credito; Francesco (sec. XVIII), arciprete di S. Clemente di Verona; il cavaliere ufficiale Cesare, n. Cividale 1833, colonnello di cavalleria nel R. Esercito, rinomato cavallerizzo, istruttore e autore di trattati d'ippica. I Padricelli contrassero matrimoni colle seguenti nobili famiglie: Brunelleschi, del Torso, di Montegnacco, della Chiave, Conti, Mantica, Sabbadini, Bembo, Gazzini, del Pozzo, Manin.

Compra un documento araldico su Padricelli

Stemma della famiglia: Padricelli

Blasone della famiglia

Di rosso al monte di tre cime al naturale, sostenente una croce d'argento, patente, scorciata, forata in quadro, coronata di oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook