Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Paparone, provenienza: Italia

Titolo: Nobili - Patrizi - Conti
Variazioni cognome: Paparoni
Araldica della famiglia: Paparone
Variazioni cognome: Paparoni
Corona nobiliare Paparone Antica ed assai nobile famiglia napoletana, iscritta al seggio di Capuana ed a quello di Porta, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Tal famiglia, nel dispiegarsi dei lustri, sempre è riuscita a produrre una serie di uomini che hanno reso illustre il suo nome, nei pubblici impieghi, nelle professioni liberali ed ecclesiastiche e nel servizio militare. Fra questi, senza nulla levar al valore degli omessi, contasi: Giacomo, distintosi nella difesa di Malta contro i Turchi, nel 1565; Martino, notaio, fiorente in Napoli, nel 1587; Angelo Maria, proprietario terriero, fiorente in Napoli, nel 1594; Alessandro, giurista napoletano, vivente nel... Continua1591; Federico Maria, proprietario terriero, fiorente nel 1601; Benedetto, Regio Notaio, vivente in Napoli, nel 1614; D. Angelo, canonico, teologo e commissario apostolico, vivente in Napoli, nel 1618; Tommaso, milite di professione, fiorente in Napoli, nel 1623; Alessandro, dottore di legge, fiorente in Napoli, nel 1641; Nicola, giurista, vivente nel 1648; Giacomo, il quale servì il re di Spagna durante la rivolta di Masaniello del 1647; D. Angelo, canonico e giurista, vivente in Napoli, nel 1679; Michelangelo, notaio, vivente in Napoli, nel 1698. Altra famiglia. Nobilissimo casato romano, conosciuto come Paparone o Paparoni. Un Giovanni fu creato cardinale da Celestino II, nell'anno 1144. Lo stesso fu anche Legato in Irlanda ed in Francia. Uno Stefano, giudice palatino, fioriva nel 1187. Nel 1394 viveva un Paolo, di Giovanni, notaio, e nel 1405 Francesca de' P. era monaca in San Silvestro. Nel 1458, un Cristoforo era canonico di San Pietro; nel 1464 Lorenzo de P. è detto "vir nobilis", e così i suoi discendenti, fra i quali Paolo, nel 1472, che era conte di Tivoli. Si imparentarono con i Porcari, i Cenci, i Boccabella, i Vitelli ed altri nobili casati. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.
Compra un documento araldico su Paparone

Stemma della famiglia: Paparone
Variazioni cognome: Paparoni

Stemma  della famiglia Paparoni (Bandinelli)

1 Blasone della famiglia Paparoni (Bandinelli)

D'oro diaprato accompagnato nell'angolo destro da un tortello d'azzurro caricato di un cavaliere passante di argento.

Stemma  della famiglia Paparoni o Paparo

2 Blasone della famiglia Paparoni o Paparo

D'azzurro ad un'anatra d'argento, avente in bocca una anguilla dello stesso.

Stemma  della famiglia Paparoni o Paparo

3 Blasone della famiglia Paparoni o Paparo

Partito; nel primo d'argento, al serpe di rosso ondeggiante in palo; nel secondo di rosso, al papero d'argento.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome