Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Parasini, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Parasini
Corona nobiliare Parasini
Questa famiglia da Bedizzole ove ebbe origine si trasferì in Brescia (Parrocchia di S. Alessandro), sul finire del secolo XVI con Gerolamo, il figlio del quale, Niccolò (n. 1601) ottenne la cittadinanza bresciana nel 1644. Quattro anni prima egli aveva sposata Ottavia Buia, dalla quale ebbe Gerolamo (n. 1642), il quale sposò nel 1662 Elena Monselice da cui Flaminio (n. 1673) marito nel 1703 della nob. Apollonia Calini e padre di Alessandro. Questi avendo dimostrato di possedere tutte le qualità necessarie, ottenne nel 1746 l'ammissione della propria famiglia nel patriziato bresciano; sposò nel 1742 la nob. Clara... Continua
Monti ed ebbe tre fgigli, dei quali il secondo, Flaminio (N: 1752), tolse in moglie Teresa Bellotti, dalla quale nacquero: 1) Gaetano (1810-1848) sp. Sofia Agostini da cui: Flaminio Ortensio (n: 1843), sp. Paola De'Paoli. 2) Giovanni (n. 1811), sp. Felicita Forconi da cui: Alessandro (n. 1829), e Mario (n. 1846). 3) Lodovico (n. 1815), sp. Massimilla de' Vitalis (n. 1820, m. 1869) e padre di Ermiia e di Flaminio Ettore (n. 1842, m......), che sposa Teresa Marini da cui Roberto (n. 1874), marito di Alessandrina Alquati dalla quale ebbe: a) Renato (n. 13 marzo 1915); b) Ada (n. 1916); c) Clara; d) Lia. La famigia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Italiano col titolo di Nobile, ed è rappresentata da: Roberto e Renato.
Compra un documento araldico su Parasini

Stemma della famiglia: Parasini

Blasone della famiglia

Di oro, a due colonne di rosso.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome