Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Parsia, provenienza: Italia

Titolo: Marchesi
Araldica della famiglia: Parsia
Corona nobiliare Parsia Tra le chiare e nobili famiglie spagnuole non ultima stando al Mugnos troviamo la presente. Fu portata in Sicilia da un Pietro cavaliere di Valenza, dopo il Vespro casandosi in Messina. I di lui figli Ordogno e Ramondo datisi alle armi servirono re Pietro II con molto affetto. Altro ramo, altresì riportato dal Villabianca, abbiamo di un tal Francesco, pure cavaliere di Valenza distintissimo sotto Carlo V, che qual tesoriere generale per la crociata fu mandato in Sicilia. Il di lui figlio Pietro, ritiratosi dalla carica del padre, fu dal detto imperatore ricercato per la carica di suo segretario. Fu... Continua
inoltre maestro segreto del regno 1562 e vicario generale, non che primo barone di Colobra e di Savochetta. Da lui un Gerardo che procreò Giuseppe primo marchese di Savochetta 1662, cavaliere di S. Giacomo della Spada e governatore del Monte di Pietà di Palermo 1668. Commendansi inoltre un Girolamo figlio del precedente governatore del Monte; un Giancarlo cavaliere d'Alcantara, paggio del re, e governatore della milizia sulle galere della squadra del regno, ed altri.

Compra un documento araldico su Parsia

Stemma della famiglia: Parsia

Blasone della famiglia

Bandato d'azzurro e d'argento di otto pezzi.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome