Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Pistolesa, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Pistolesa
Corona nobiliare Pistolesa Antica famiglia, originaria di Empoli, la quale fu ammessa alla cittadinanza fiorentina, con provvisione del 15 luglio 1699, in persona di Giuliano e Leonardo, il primo dei quali fu poi chiamato a far parte del "Consiglio dei Dugento". Con partito del 22 novembre 1842 la Magistratura civica di Modigliana, inoltre, propose la ascrizione al ceto nobile di quella città di Angiolo, maggiore del Reggimento Ferdinando, e di Francesco, direttore della Dogana di Siena, fratelli e figlioli di Isidoro, già direttore della Dogana di Livorno. Tale proposta fu accolta con Rescritto Granducale 10 marzo 1843. La famiglia alzò per arma. D'azzurro... Continua
al monte di tre cime d'oro posto sulla campagna scaccata d'argento e di rosso e sostenente tre spade nude al naturale, con la impugnatura di oro e senza guardia, e con le punte in basso, sormontate da una stella di 8 raggi d'oro. Altro ramo. Antica e nobile famiglia originaria di Bologna. Tal casato, come rilevasi da documenti ed atti notarili, sin dai tempi più remoti, di distinse per gli illustri membri, a cui diede i natali. Tra questi, ricordiamo: Antonio, dottore in "utroque jure", vivente in Bologna, nel 1673; Cav. Germano, notaio e membro del Consiglio di Bologna, vivente nel 1692; D. Andrea Giovanni, Canonico e Pronotario Apostolico, vivente nel 1724; Saverio, dottore in Sacra Teologia, vivente in Bologna, nel 1772. La famiglia alzò per arma. D'azzurro, a tre gigli di giardino d'argento, stelati e fogliati di verde, posti in ventaglio sopra una terrazza dello stesso; col capo del primo, caricato di tre stelle d'oro.

Compra un documento araldico su Pistolesa

Stemma della famiglia: Pistolesa

Blasone della famiglia

D'azzurro al monte di tre cime d'oro posto sulla campagna scaccata d'argento e di rosso e sostenente tre spade poste a ventaglio al naturale, con l'impugnatura d'oro, e con le punte in basso, sormontate da una stella di 8 raggi d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome