Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Polette, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Heráldica de la familia: Polette
Corona de la nobleza Polette La famiglia, forse originari dalla terra di Poletto nel comune di Ronco Ferraro sono nominati a Venezia nel testamento 1 ottobre 1329 nel quale Costantia uxor Marini Poleti vuole esecutrice delle sue volontà Cateriniam matrem suam uxor ser Fantini Merlo priori hospitali Marinorum. Un'altra Costanza Curnis-Poleti, de confinium S. Crucis, il 18 settembre 1416 dispose di essere tumulata nel monastero della Zirada. Il 23 ottobre 1519 Lucas dictus politus q. Nicolai ordina la sua sepoltura in chiesa dei SS. Apostoli sub porticali apud muros ecclesie. Nel principio del secolo XVIII i P. esercitavano in Venezia l'arte tipografica: un di loro,... Continuará
Francesco stampador a S. Marina verso il 1614 era marito di Alba Bressan, che lasciò, alla sua morte, alla nipote Lucia 25 ducati; altri dieci a Fra Michiel da S. Zanipolo e lo stesso a Lavinia per segno di amore; ai più poveri infermi della contrà; beneficò altre donne Zanetta et Amante, e così Battista fratello di suo marito; dispose inoltre che i suoi eredi per 6 anni facciano celebrar 25 messe a S. Lio su l'altar della Madonna de Loreto. Questo documento dimostra le pie usanze di quei tempi e le condizioni agiate dei P. comprovate anche in un atto analogo del 27 gennaio 1617 di Franceschina P. da Asolo, abitante a Venezia in casa di Giacomo di Fiori, battioro, dettato alla presenza dei testimoni Bortolo Carampello libraro e Zuane de Zannini battior alla forteza. Verso la metà del secolo XVIII i Poletti erano ramificati a Bologna, Cesena, Faenza, Condino (Trento), Verona, Treviso, Fara Vicentina che diede i natali a Poletti Francesco (1821- 1895) distinto criminalista, Cesenelli (Rovigo) ed a Pordenone, dove s'imparentarono coi Montereali-Mantica, antica ed illustre famiglia feudataria del Friuli; le insegne gentilizie di questi Poletti erano differenti una dall'altra per distinguere i casati del medesimo cognome. I documenti dei Poletti di Sacile cominciano con l'atto di nascita 21 settembre 1669 di Domenico Poletti e quello del 16 luglio 1674 di Valentino, questa volta chiamato Poletto. Forse erano oriundi da Ronche (? Ronchis ... e quale?) come lo era quel Pietro Poletti padre di Maria, nato a Sacile il 14 aprile 1678. Contemporaneamente a queste due famiglie viveva a Sacile Antonio Poletti o Poletto, oste alla Zucca e mle, è interessante osservare le condizioni sociali ed economiche dei Poletti vissuti a Venezia nei secoli XVII e XVIII.

Comprar un documento heráldico de Polette

Escudo de la familia: Polette

Blasòn de la familia

D'argento spaccato alla croce di rosso, al capo all'aquila spiegata di nero.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2015 - 2016 Heraldrys Institute of Rome