Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origin of last name Pontalti, country of origin: Italia

Nobility: Nobili
Heraldrys of family: Pontalti
Nobility crown Pontalti
Famiglia di antica e nobile tradizione, che trae il proprio nome dal castello omonimo, oltre il Giogo, presso Gavi, di cui erano signori. Corrado Pontalti vendette la sua parte di signoria al Comune di Genova, 1279. Guglielmo Pontalti capitano di galera contro i Pisani, 1291; e due anni avanti fabbricò la prima campana che fu posta sulla Torre di Palazzo. Paolo Pontalti fu ambasciatore al Papa, nel 1340; al re di Francia 1342. Leonardo, figlio di detto Paolo, console di Caffa, 1357; ambasciatore al re d'Aragona, 1359; comandante delle galee genovesi in servigio dell'imperatore di Costantinopoli, 1362, dal quale riceve... To be continued
in dono la celebre Imagine Edessena (S. Sudario); ambasciatore a Torino, per la pace con Venezia, conclusa a mediazione del Conte Verde, 1381; eletto doge 1383, muore in dignità l'anno appresso, legando la detta Immagine alla chiesa di S. Bartolomeo degli Armeni, dove tuttora si custodisce in grande venerazione. Paolo primogenito di Leonardo, capitano di 3 galee, combatté valorosamente contro i Mori, 1398. Raffaele, altro figlio di Leonardo, governatore di Corsica, 1403; capitano della città di Scio, la difese valorosamente contro i Veneti, 1431. Antoniotto, altro figlio di Leonardo, doge 1391 e 1393-94; Battista capo dell'ambasceria mandata nel 1412 a trattar la pace con Firenze; ambasciatore al papa, 1413; Giovanni governatore di Corsica, 1444; Adamo, religioso agostiniano, fu autore di varie opere, tra le quali una su le glorie della famiglia d'Oria pubblicata dal Muratori Script. Rel. Ital., e un'altra su la conquista di Costantinopoli per Maometto II nel 1453, recentemente pubblicata nei Monumenta Hungariae Ligure di Storia Patria, tom. X; Francesco anziano, 1477. Giacomo id., 1527. Ascritti nei Vivaldi 1528. Giannettino Pontalti discendente dal doge Leonardo, morì in Ratisbona nel 1630, e fu lì onorevolmente sepolto. Altro ramo. Originaria di Bacciolino, si trapiantò in Cesena nel 1718, alla cui nobiltà e Consiglio venne ascritta nel 1761. Appartenne a questa famiglia, il celebre Cesare Pontalti, uno dei migliori scrittori latini del XIX secolo, il quale sostenne importanti impieghi e missioni politiche fuori della patria di cui era stato segretario del Comune.

Buy a heraldic document on family Pontalti

Coat of Arms of family: Pontalti

Blazon of family

D'oro, al leone di nero, coronato del campo, in atto di ascendere sopra una rupe al naturale, movente dalla met
Buy Coat of Arms of family

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome