Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origem do sobrenome Quartaro, país de origem: Italia

Nobreza: Marchesi - Nobili
Heráldica da família: Quartaro
Coroa de nobreza Quartaro È questa famiglia originaria di Pieve di Teco, ove i suoi membri coprirono cariche pubbliche e furono ab antiquo considerati nobili: furono commercianti e navigatori. Il nome si incontra fin dal 1191 in atti del 10 aprile del notaro Guglielmo Cassinense, da cui si rileva che un Alemanno possedeva una casa con portico e che partiva per Tiro di Gerusalemme. In atti del notaro Bartolomeo, residente in Bonifacio, promette di andare in Maremma e concede un mutuo a Bonello di Firenze. Dal Federici: "Origini e fasti delle famiglie della Liguria" sono ricordati: Tedisio, capitano di galea; Andalò, Nicolò, Luigi, anziani;... ContinuaGiovanni, podestà e castellano di Monaco. Quest'ultimo risulta tale il 24 novembre 1378 anche nel "Les Archives du palais", Serie D. Da genealogie e studi del Rev. Sertorio e da documenti dell'Archivio di Stato di Genova risulta che il 27 febbraio del 1340 Signorino, Cachio, Bernardino, Pietro, Giacomo come capi famiglia sedevano nel Parlamento di Pieve di Teco; nel 1342 Riccio vi è consigliere; nel 1378 Giacomo è canonico di S. Giovanni. Il 27 marzo 1482 Raineri fa testamento; Giacomo ed Agostino prestano giuramento davanti al Parlamento della Pieve nel 1512. A quest'ultimo e a tutti i suoi discendenti è atribuita, anche nella corrispondenza ufficiale del Governo della Serenissima Repubblica, la qualifica di "magnifico". Il figlio di detto Agostino, Stefano, si laureò in Pisa il 18 gennaio 1597. Scorrendo l'albero genealogico, che da lui va sino agli attuali rappresentanti della famiglia, vi troviamo: Agostino, avvocato alla Pieve, uno dei quattro doctores et legum consservatores; fra i numerosi figli: Paolo Stefano, fu alfiere del duca Doria nelle Fiandre, capitano di corpo scelto alla Pieve; Antonio, capitano del re di Napoli nelle Fiandre, militò poi a Napoli, Milano, Venezia; promosso sergente maggiore riportò vittoria sul duca di Savoia nelle gole di Pieve il 28 giugno 1671. Due fratelli di lui, sacerdoti, si laurearono in Pisa: Giovanni Battista, protonotario apostolico, giudice sinodale, e Carlo. Dal Diario del Cerimoniere della Serenissima Repubblica, Giacomo De Marchi, apprendiamo che il magnifico Ignazio, dottor di collegio, tenne l'orazione per l'entrata dei nuovi senatori nel 1726 e nel 1734; il figlio di lui, Carlo Antonio, dottore in a, Agostino, domenicano.
Compre um documento heráldico sobre família Quartaro

Escudo da família: Quartaro

Brasão da família

Di verde al mastio merlato, fortificato da tre torri pure merlate con la torre di mezzo pi
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome