Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Raschio, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Raschio
Corona nobiliare Raschio
Una delle più antiche e nobili famiglie di Chieri facente parte dell'albergo degli Albuzzani, ebbe in ogni tempo parte principale nel maneggio dei pubblici affari, e sostenne più volte onorevoli ambasciate agl'imperatori ed ai principi di Casa Savoja. Dapoichè il Comune di Chieri si diede spontaneamente a questi principi, la famiglia Raschieri, che fin da remoto tempo ne favoriva le parti, si dedicò tutta al loro servizio. Difatto in principio del XVI secolo Giovan-Giacomo, uno de' più famosi giureconsulti del suo tempo, pervenne alla carica di presidente e consigliere di Stato, e fu inviato dal Duca Carlo-Emanuele I a Milano... Continua
per difendere le sue ragioni sopra il Monferrato, e più tardi per essere mediatore nel trattao col Re di Spagna e al Duca di Mantova. Giambattista, di lui figlio, fu rettore dell'università dei nobili di Chieri. Molti e prodi capitani si sono illustrati nelle guerre napoleoniche in difesa del regno e della casa sabauda. La presenza del motto nella bibliografia documentata della famiglia ci conferma l'avita nobiltà raggiunta della casata. Infatti l'origine del motto risale a circa il XIV secolo e deve essere ricercata in quei detti arguti che venivano scritti sui vessilli o bandiere dei cavalieri, esposti alle finestre delle locande in cui questi alloggiavano, in occasione dei tornei, e durante i tornei stessi. Il motto era un pensiero espresso in poche parole facente allusione a un sentimento palese o nascosto, a una qualità, a un ricordo storico, per stimolo al coraggio o onore. Era scelta dal capo della famiglia, dal cavaliere entrante in lizza o data dal sovrano al proprio uomo ligio. Motto della famiglia: De jour en jour.
Compra un documento araldico su Raschio

Stemma della famiglia: Raschio

Blasone della famiglia

D'argento, a due pali d'azzurro; col capo di rosso, caricato di un'aquila d'argento.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome