Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Recupere, provenienza: Italia

Titolo: Baroni
Araldica della famiglia: Recupere
Corona nobiliare Recupere
Un dottore Francesco Antonio fu proconservatore in Pozzo nel 1720-22; un Giacinto, dottore in leggi, fu giudice in Catania nel 1740-41; un Ignazio Benedetto fu proconservatore in San Giovanni La Punta nel 1758; un Girolamo e Bonaccorsi il 5 novembre, 1766 ottenne investitura della baronia di Aliminusa; un Giuseppe e Zappalà, dottore in leggi, ebbe il 15 settembre 1774 investitura di detta baronia (passata poi in casa Milone) e il 28 settembre 1805 del feudo Santarella e Palazzelli; un dottor Placido fu giudice civile in Pozzo di Gotto nel 1797-98. La famiglia è iscritta nel Libro d'Oro nell'Elenco Ufficiale Italiano... Continua

col titolo di baronessa (Conc. 20 febbraio 1927), in persona di Angela vedova Cutore.


Compra un documento araldico su Recupere

Stemma della famiglia: Recupere

Blasone della famiglia

D'azzurro a due leoni coronati, affrontati, moventi dalla campagna erbosa di verde, sostenenti il mondo, con una stella nel punto del capo, il tutto di oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome