Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Rena, país de origen: Italia

Nobleza: Marchesi - Nobili
Variaciones apellido: della Rena - Renai
Heráldica de la familia: Rena
Variaciones apellido: della Rena - Renai
Corona de la nobleza Rena
Molte famiglie nel 1200 hanno preso il nome da qualche sopranome di personaggio insigne, che è stato nella sua famiglia. Abitavano dunque alcuni detti Giocoli in Fiorenza nella Parrocchia di S.Procolo, da' quali diversi rami sono scaturiti, tutti insieme vanno a ferire un certo Petrone, che fioriva nel 940 i cui discendenti, benchè fossero di un medesimo popolo, furono nondimeno distinti al vocabolo ove dimoravano; cioè quegli vicino alla Chiesa di San Procolo si domandarono Giocoli, e poi Guicci; altri i Giocoli, o Giochi di Porta; altri che abitavano in vocabolo alla Rena, furono detti della Rena o Renai ma... Continuará

in effetto tutti procedevano da uno stipite, come si provera appresso. Questo vocabolo alla Rena si vede nell'Arch. della Badia di Fiorenza Cass. O. n. 8 dove si trovano possedere i figliuoli di Gioco; onde quegli di questa famiglia, i quali ebbero in parte questi beni, e case si domandarono D.R.; a' quali i Giocoli si unirono per un parentado fatto tra di loro, dando Naddo, o Bernardo figliuolo di Ridolfo D.R. la tua figliuola Lasgia in conforte a Piero di Guiccia, o Guicciardino di Rinaldo di Gioco; e così vennero queste due famiglie a riunirsi, ed usar ancor essi il cognome della Rena; e ciò costa per rogiti dell'egregio Bartolo di Lapo di Aconr del 1324 esistente nell'Archivio generale Fiorentino. Che gli altri detti Giocoli, e Giochi si distinguessero con il nome di Porta, si vede nell'Archivio di Valombrosa alla scrittura segnata num. 1224 per rogito di Teuzzo del 1095 dove sono nominati Nepotes Iochi de Porta, i quali furono Gerardo, e Pietro detto Giocolo figliuoli di Martino, che fu fratello di Petrone, chiamato Gioco. Sì che dunque diremo, che i Giochi, o Giocoli, Rena, siano tutti consorti, come in effetto si vede dall'albero genealogico. Marcantonio Guarini nel suo Compedio Istorico di Ferrara al lib. 3 fa commemorazione onoratissima della famiglia de' Giocoli, la quale in Ferrara godeva la prima nobiltà, dicendo l'infrascritte parole. Di questa famiglia vi fu Giocolo valorosissimo Capitano del Marchese Obizo Sesto, per il quale andò in soccorso per la Chiesa con 1000 fanti nel 1282 prese il giuramento per il suddetto Marchese di mano degli Anziani di Modena allora che la detta Città volontariamente si sottopose al suo Impero. Vi fu Ugolino, che diede il del Marchese Niccolò Terzo, per il quale trattò, e conchiuse la pace tra esso, e la Repubblica di Venezia, mentre insieme guerreggiavano. Arme del casato: D'azzurro, alla fascia doppiomerlata d'oro, accompagnata da tre stelle a otto (o sei) punte dello stesso, 2.1. Lo stemma si trova anche partito con quello della famiglia Quaratesi (Orazio della Rena e Margherita Quaratesi, morta nel 1616). Nel 1647 Ferdinando della Rena aggiunse il cognome Belfredelli, per testamento di Curzio Odoardo Belfredelli. Francesco della Rena Belfredelli fu ammesso al patriziato senese nel 1754, dopo essere stato dichiarato anche patrizio fiorentino nel 1751.


Comprar un documento heráldico de Rena

Escudo de la familia: Rena
Variaciones apellido: della Rena - Renai

Escudo de la familia Rena (della)

1 Blasòn de la familia Rena (della)

D'azzurro, alla fascia doppio merlata d'oro, accompagnata da tre stelle di otto raggi dello stesso.

Rena (della) o Renai originari di Firenze. Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc.3946; e in Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. secondo, pag. 410, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Rena (della)

2 Blasòn de la familia Rena (della)

Fasciato ondato d'oro e di nero (oppure d'argento e d'azzurro).

della Rena di Certaldo e Firenze. Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc.3948.

Escudo de la familia Rena (della)

3 Blasòn de la familia Rena (della)

D'azzurro, alla banda d'oro caricata di tre teste di drago (o di grifone) di verde, lampassate e illuminate di rosso.

della Rena di Certaldo e Firenze. Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc.3948.

Escudo de la familia Rena (della)

4 Blasòn de la familia Rena (della)

Inquartato; nel 1° e 4° fasciato ondato d'oro e di nero; nel 2° e 3° d'azzurro, alla banda d'oro caricata di tre teste di drago (o di grifone) di verde, lampassate e illuminate di rosso.

della Rena di Certaldo e Firenze. Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc.3948.

Escudo de la familia Rena (della)

5 Blasòn de la familia Rena (della)

Troncato; nel 1° fasciato ondato d'oro e di nero; nel 2° d'azzurro, alla banda d'oro caricata di tre teste di drago (o di grifone) di verde, lampassate e illuminate di rosso.

della Rena di Certaldo e Firenze. Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc.3948.

Escudo de la familia Rena (della)

6 Blasòn de la familia Rena (della)

Partito; nel 1° fasciato ondato d'oro e di nero; nel 2° d'azzurro, alla banda d'oro caricata di tre teste di drago (o di grifone) di verde, lampassate e illuminate di rosso; col capo dell'impero romano d'oriente.

della Rena di Certaldo e Firenze. Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc.3948.

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook