Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origem do sobrenome Resciani, país de origem: Italia

Nobreza: Baroni - Nobili
Heráldica da família: Resciani
Coroa de nobreza Resciani Famiglia oriunda da Brescia, stabilita al Finale nel sec. XIV, forse con Guido che ne fu podestà l'anno 1330. Diede alla patria priori e consiglieri come Niccolò (1360), Guido, Bartolomeo, Pietro (1372). Altre cariche civile e militari di qualche rilievo furono occupate da questa famiglia che si imparentò colle principali del paese. Vanno ancora ricordati: Bartolomeo, Riformatore degli Statuti patrii (1419); Albertino, Capitano (1425); altro Bartolomeo, Provveditore Ducale (1655); Liborio, medico e filosofo prefessore nell'Ateneo Ferrare (1681); Francesco Arciprete del Finale e Canonico della Cattedrale di Ferrara (morto 1731); Pier Giacomo, Canonico della Cattadrale di Ferrara (1770). Giovanni e... Continuail Ten. Pietro ebbero la concessione del titolo di Nobile del Finale per sè e loro discendenti maschi da maschi dalla comunità del Finale rispettivamente il 27 gennaio 1819 e il 22 dicembre 1820. La famiglia è iscritta genericamente nell'Elenco Uff. Nob. Ital. del 1922 col titolo di Nobile di Finale (m.) in persona dei Discendenti da Giovanni (1819) e da Pietro (1820). Altro ramo. Derivata dall'antica e nobile stirpe dei Pizzamiglio di Brescia, si trapiantò nella seconda metà del XV secolo nelle contee di Gorizia e di Gradisca dove acquistò considerevoli possedimenti, e in ricordo della prima patria, quivi adottò il nome di B. L'antica nobiltà dei B. fu riconosciuta e riconfermata nel 1589 dall'Imp. Rodolfo II. Ferdinando III con diploma del 20 Marzo 1653 conferiva ai membri di questa casa il titolo di cavalieri del S. R. I. e l'Imperatore Giuseppe I accordava loro il 21 Giugno 1710 il titolo ereditario di liberi baroni del S. R. I. e delle provincie ereditarie di Austria: col 14 Gennaio del 1740 furono inscritti membri ereditari del nobile collegio degli Stati di Gorizia; el il 15 Aprile 1798 furono aggregati alla nobiltà friulana ed inscritti nel libro d'oro di Venezia. Altro ramo. Originaria di Brescia, si stabilì in Cremona nel volgersi del secolo IX. Nel 1091 un Leonardo senatore della patria, fu dei decurioni, e dopo di lui altri 16 della sua famiglia conseguirono la stessa dignità. Bernardino creato Vescovo di Berito nel 1332 da Clemente VII. Francesco à illustrato con un'opera, ancora inedita, le nobili famiglie cremonesi.
Compre um documento heráldico sobre família Resciani

Escudo da família: Resciani

Brasão da família

Troncato, di verde e d'oro, a tre spade al naturale poste in palo e sostenenti tre rose pure al naturale, colla fascia di rosso concava, attraversante sul tutto, e caricata da tre stelle di otto raggi d'oro.
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome