Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Roeti, país de origen: Italia

Nobleza: Marchesi - Nobili
Heráldica de la familia: Roeti
Corona de la nobleza Roeti
Questa casa dicesi aver per tradizione derivare da Russo Poeta antichissimo, celebrato da Cicerone dal quale ne scrisse Marziale un Epigramma, piangendo la sua morte che seguì in Bologna nell'ano 56, di nostra Salute, la di cui Imagine dice il Rinieri, restar coperta a torto nella chiesa di S. Petronio, scolpita in una gran lapide Marmorea, della quale questa Casa ne cavò un ritratto che si conserva nel suo orto in Galliera delizia in vero, per un Cavaliere molto nobile e avendo preso questo cognome da Russo suddetto o vero da un Vincenzo dal quale discendono, ornato di simili Virtù,... Continuará
che non è tanto remoto all'uso de' Cognomi come quello chiara cosa è, essere delle Nobili di questa Patria, si per li Senatori che ha avuto come; per gl'uomini d'arme, e per aver eretto un Coll. di Scolari in Bologna a benefizio de' Cittadini non molto doviziosi; la sua arma sono fascie d'argento ondeggianti dalla parte di sopra, campo azzurro col capo dello scudo d'oro. Rolando. Domenco, e Amedeo di Vincenzo fecero di molti acquisti. Albergato di Rolando di Vincenzo, fù Cavaliere Gaudente e marito di Lamandina di Baldoni d'Obizzo Duglioli. Lodovico fù Dott. di Legge. Andrea di Rolando fù marito d'Oria di Galvano Gozzadini. Ugolino di Rolando del Consiglio degli 800, fù marito d'Egidia d'Albergetto Pepoli. Righetto di Biago e Bartolino di Rolando, Soldati, furono del detto Cons. Filippo di Mattiolo, Dott. e marito di Sofia di Bartolomeo di Cossa Bianchi. Gerardo di Salvo, fù degl'Anziani. Marchesino, Soldato Bravo. Filippo di Giovanni Rolando fù marito di Ghisella del dott. Filippo Foscarari. Poetino d'Amedeo, prestò denari al Pubblico. e fù marito di Giacomina di Leone Giudici, alias Leoni. F. Albergetto, fù Cavaliere Gaudente. Bernabò d'Amedeo, degl'Aziani e marito d'Orosolina di Calorio Gozzadini. Simone di Rolando di Poeta, della Cappella di S. Michele de' Leprosetti, fù marito di Gnuda di Uguzzone di Plondamore. Ragirolo di Giovanni di Bernabò, degl'Anziani. Dandolo fù marito di Misina di Terzoloni Beccadelli. Paolo di Pietro di Rolando, fù marito di Francesca di Bonifacio di Pietro Basciacomari, poi di Adola d'Azzo Caccianemici. Lucio di Giacomo, era del Cons. per la morte di Tadeo Pepoli. Poeta di F. Albergettto, intervenne al detto Consiglio nel 1350 fù de' Savi, e nel 1 col Confal.

Comprar un documento heráldico de Roeti

Escudo de la familia: Roeti

Escudo de la familia Roeti

Blasòn de la familia

Un'Aquila nera in campo d'oro.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome