Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Ruggiera, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Ruggiera
Corona nobiliare Ruggiera
Originaria del regno di Napoli, si trapiantò da remoto tempo nelle provincie venete, e fu ascritta al Consiglio nobile di Lendinara. Ottenne anche il titolo comitale con l'investitura avuta di una porzione della contea di Cesana. Fu confermata nobile, con sovrana risoluzione 20 Maggio 1829. La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiana coi titoli di nobile (nobiltà di Lendinara) (mf.) e conte (m.). Altro ramo. Di origine normanna, feudataria fin dal XIII secolo, ha goduto nobiltà in Salerno, ove ebbe un seggio proprio, che si disse de' Ruggiera, e poi fu ascritta a quelli di Campo e di Portaretese,... Continua

in Capua, Cosenza, Bitonto, Foggia, Scala, Sessa e Barletta. Ha posseduto i feudi di Acqua della Mela, Acquaviva, Aiello, Bagliva di Caserta, Binetto, Calestro, CAstelsaraceno, Chiavici, Copersito, Ducenta, Frattamaggiore, Ginestra, Lancusi, Laurenzana, Lazano, Loreto, Lorignano, Losito, Morrone, Rotino, San Giovanni Rotondo, Tolla, Torchiara e Torre del Greco, i marchesati di Monti Trelingue ed i ducati di Albano e di Montemurro. Nicola, protonotario, fu tra i cavalieri che intervennero all'incoronazione di Ruggero I Normanno; Ruggero fu segretario dell'Imperatore Federico II; Giovanni maresciallo in Roma per il Re Carlo I, sindaco dall'università di Cantalupo e mastro giurato in Capitanata; Matteo giustiziere in Calabria e in Sicilia, provveditore e prefetto dei navigli, fu maestro razionale di Re Carlo II; Guglielmo, cavaliere di Re Roberto, e suo viceré e capitano generale in Terra d'Otranto; Giosuè maggiordomo maggiore e tesoriere d'Isabella d'Aragona duchessa di Milano nel 1571; Giovanni giudice della Gran Corte nel 1717. Questa famiglia ha dato alla Chiesa un Cardinale, nella persona di Matteo Arcivescovo di Capua; Riccardo Arciv. di Capua; Andrea Vescovo di Salerno nel 1481, e Giulio nunzio per il Papa Pio V, presso Sigismondo Re di Polonia nel 1570.


Compra un documento araldico su Ruggiera

Stemma della famiglia: Ruggiera

Blasone della famiglia

Inquartato: nel primo d'argento al braccio di carnagione movente da destra, tenente una spada al naturale; nel secondo di rosso; nel terzo d'argento a tre tortelli di rosso posti due e uno; nel quarto d'oro alla croce patente di rosso.
Citato in "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI", volV, p.869.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome