Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Sabara, país de origen: Italia

Nobleza: Patrizi
Heráldica de la familia: Sabara
Corona de la nobleza Sabara
Famiglia patrizia, che credesi sia una diramazione dei Sabrano di Napoli (v.q.n.), edificò in Benevento la chiesa di San Marco di Sabariano nel 1288. Ha posseduto i feudi di Petruro ed Aprano, di cui fu spogliata per aver parteggiato per l'antipapa Clemente VII. Numerosi sono gli autori che hanno parlato di questa famiglia e della sua nobiltà. Tra di essi Araldo L., che nel suo Almanacco Nobiliare del Napoletano, stampato in Napoli da A. Trani, nel 1878-89 - Vol. 12 in 16°, riporta le notizie riguardanti questa illustre casata. Quanto sia stata nobile questa famiglia ne' Regni di... Continuará
Napoli, nè son testimonio tutti coloro, c'hanno scritto delle famiglie nobili, de' medesimi Regni; è celebre per molt'huomini illustri di lettere, e d'armi, che lei have havuto, e l'antico grado. Nel tempo del Reggimento Normanno, e Svevo, puoche famiglie nobili s'annoverano del Regno di Sicilia, mercè che se non tutte, ma la maggior parte delle Terre, e feudi Baronali erano sotto il dominio Regio, e secondo l'historia del Vescovo Fra Simone di Leontino, non si leggono altro, si non che tra le Baronale questa famiglia. Però sotto i Regi Aragonesi che largamente rimunerano i serviggi fatti alla Corona i Regi Aragonesi che largamente rimunerano i serviggi fatti alla Corona da persone virtuose con rendite, e Baronie, apparvero le famiglie nobili feudatarie nel Regno, come membro della grandezza Regia.

Comprar un documento heráldico de Sabara

Escudo de la familia: Sabara

Blasòn de la familia

Di argento al leone al naturale, con la banda di rosso attraversante.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome