Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Sabie, país de origen: Italia

Nobleza: Baroni
Heráldica de la familia: Sabie
Corona de la nobleza Sabie Pretendè questa famiglia originare da Francia, dove Ruberto S. Barone Normando, fù Siniscalco del è Carlo Settimo, i cui descendenti vissero con splendore militare sempre in quel Regno, e da' predetti ne pervenne Gerardo Sabia così detto in lingua Siciliana, che sotto il Rè Alfonso in ricompensa di militari servigi hebbe il governo della Città di Nicosia, dove i Cittadini parlano per natural lingua Lombardo, e Francese antico mischiato, quindi procreò molti figli, che si dilatarono per cagion di matrimoni nella Città di Polizzi, e altrove ancora, Nicolò si stabilì in Palermo Nicolò fù Mastro Rationale di Cappa, e Spada... Continuará
del Real Patrimonio, il cui fratello Pietro ottenne l'infeudatione di certi suoi Terreni. E'l predetto Nicolò hebbe confirma delli feudi di Rocca di Gerace e Valdili nel 1474 e anche il feudo di Malportuso nel medesimo anno ( o come vogliono ) nel 1479 che gli successe suo figlio Federico nel 1503, à chi il figlio Casparo nel 1541 e pur Pietro S. possede per ragion di sua moglie Gio. de Marinis il feudo di Calamonaci nel 1487 che gli successe sua figlia Francesca moglie di Francesco Agliata, e un'altra sua sorella moglie di Gio. Battista Mannere, si è congiunta questa famiglia in parentela con la Ventimiglia, e con altre famiglie nobili del Regno, e quasi estinta ne vive à miei tempi D.Federico Sabia, la cui sorella donna Paolo fù moglie del Presidente del Patrimonio Regio don Vincenzo d'Agrigento soggetto virtuoso, e di buona memoria. I suoi Cavalieri di Malta sono Frà Pietro Sabia recevuto nel 1571 e Frà Claudio nel medesimo anno, e Frà Claudio II e Frà Ottavio fratelli. Altro ramo. Da Roberto Sabi barone normanno e siniscalco di re Carlo VII vuolsi giusta Mugnos, derivata questa nobile famiglia. Un Gerardo S. di lui figlio la recò in Sicilia sotto re Alfonzo, dal quale ottenne in compenso di suoi militari servigi il governo della città di Nicosia; di là i suoi posteri si sparsero in Polizzi, Palermo ed altre città dell'Isola. Un Nicolò fu maestro razionale di cappa e spada del tribunale del R. Patrimonio, avendo ottenuto conferma dei feudi Rocca, Gerace, Valdilli 1474, non che del feudo di Malpertuso 1479.

Comprar un documento heráldico de Sabie

Escudo de la familia: Sabie

Blasòn de la familia

Una fascia rossa persilata d'oro in campo azzurro, e dentro la detta fascia due mezze lane d'argento, che si guardano ambedue.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome