Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Sambotti, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Sambotti
Corona nobiliare Sambotti
Antica e nobile famiglia, originaria di Ferrara. Tale cognominizzazione, attraverso modificazioni di fonetica dialettale, dovrebbe derivare da soprannomi, originati dal vocabolo zampa. Annovera, questo casato, membri di elevate virtù, tra i quali ricordiamo: Bernardino Sambotti, autore di una celeberrima "Cronaca", lasciata alla biblioteca di Ferrara dal canonico Francesco Bertoldi, autore e curatore delle "Silva cronicarum Bernardini Sambotti juris civilis Doctoris Ferrariensis sed incepta dum esset Scolaris anno 1475"; Lavinia Sambotti, moglie di Antonio Maria Brasavola, eruditissimo nelle Lettere e nella Filosofia, viventi entrambi nel 1570; Giacomo e Zaccaria Sambotti, celebri notai del XV secolo. Altro ramo. Illustre famiglia, citata tra... Continua
le nobili della città di Benevento, ne' "La storia di Benevento" di Daniello Maria Zigarelli.

Compra un documento araldico su Sambotti

Stemma della famiglia: Sambotti

Blasone della famiglia

D'azzurro, al ciambotto di verde, accompagnato da quattro stelle d'oro, una in capo, due nei fianchi ed una in punta.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome