Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Sangrigoli, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Sangrigoli
Corona nobiliare Sangrigoli Nel 1305 Buccio de Sanguigni era Conservatore di Roma. Alcuni autori hanno innestato in questa famiglia il card. Antonius Sanguinus che era francese e della nobile famiglia Sanguin de Mendon. I fasti capitolini ci hanno conservato i nomi dei seguenti Conservatori posteriori a Buccio: Nicolò (1410), Paolo (1441), Gaspare (1511), Bernardino (1522), Pietro Paolo (1531) e Gaspare (1675). A quest'ultimo si riferisce lo stemma scolpito sulla base di uno dei dioscuri che si trovano sul fronte della piazza del Campidoglio. Il Cavaliere Jacovacci riporta i seguenti nomi: 1311 Buccius Sanguineus Syndicus Camerae Urbis Romani Populi; 1401 Cola de Sanguuineis de... Continua

regione Montium; 1402 Nicolaus de Sanguineis de regione Pontis; 1418 Rev. Dom. Ioannes de Sanguineis Abbas Sancti Pauli et olim Canonicus Basilicae Principis Apostolorum de Urbe; 1429 Nob. vir Sanguineus de Sanguineis, Guardianus SS.mi Salvatoris; 1463 Dom. Franciscus de Sanguineis; 1481 Strennus miles Dom. Franciscus de Sanguineis Legum Doctor sepultus est in Ecclesia Sanctae Mariae sup. Minervam; Gaspar (1483); Jacobus (1501); Magn. Dom. Lelius et Carolus (1511); Magn. Dom. Gaspar nobilis romanus (1577). Erano già estinti quando Benedetto XIV promulgò la bolla benedettina, ma il cognome si conserva nella regione romana. Un ramo si estinse nei Pocci, patrizi romani e nobili di Viterbo.


Compra un documento araldico su Sangrigoli

Stemma della famiglia: Sangrigoli

Blasone della famiglia

Inquartato: di rosso e d'argento a quattro rose bottonate d'oro dell'uno all'altro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome