Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Sapei, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili - Cavalieri
Heráldica de la familia: Sapei
Corona de la nobleza Sapei Antica ed illustre famiglia, originaria di Lucignano, la quale venne ascritta alla nobiltà aretina, in persona di un Federigo, direttore dell'amministrazione dei Beni della Corona in Val di Chiana, con diploma 7 febbraio 1818. La famiglia levò per arme. D'azzurro, al crescente rivolto d'argento, posto in mezzo a quattro stelle a otto punte (o speronelle) d'oro, 1.2.1. Alias. D'azzurro a 4 stelle di 8 raggi d'oro ordinate in croce, al crescente d'argento posto in abisso. Altro ramo. Nobile famiglia fiorentina, con residenza in Santa Maria Novella, nel Gonfalone Unicorno, alla quale appartenne quel Cavaliere Federigo Capei, al quale il Granduca... Continuará
di Toscana Ferdinando III affidò l'incarico di Vicario regio dello Stato di Piombino, nell'anno 1815. Ma, d'altronde, la famiglia, in ogni epoca, sempre riuscì a distinguersi, grazie agli elevati personaggi, a cui diede i natali. Tra questi, senza nulla levar al valore degli omessi, ricordiamo: Martino, dottore in "utroque jure", vivente in Firenze, nel 1645; Leopoldo, protomedico alla corte dei Farnese, vivente nel 1689; Francesco, dottore di Sacra Teologia, vivente in Firenze, nel 1699; Massimo, notaio e saggista, membro di numerose accademie, vivente in Firenze, nel 1723; Cav. Girolamo, ambasciatore del Granduca di Toscana, presso varie corti europee, vivente nel 1728; Emilio, notaio in Firenze, vivente nel 1732; dott. Lupo, tra i consiglieri di Firenze, nel 1754; D. Filippo, colto saggista fiorentino, vivente nel 1760; Mattia, chiaro giureconsulto, membro di numerose accademie, vivente in Firenze, nel 1762; dott. Ignazio, tra i consiglieri di Firenze, nel 1765; Celso, ambasciatore del Granduca di Toscana, presso la corte di Vienna, vivente nel 1768; Flavio, giudice in Bologna, vivente nel 1772; Pietro Paolo, lettore di filosofia e teologia, presso varie università, vivente nel 1798; Ferdinando, rinomatissimo giurista fiorentino, vivente nel 1840; Bartolo e Giovanni, consiglieri della Repubblica Romana, viventi nel 1849. I cognomi di cotal risonanza, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.

Comprar un documento heráldico de Sapei

Escudo de la familia: Sapei

Blasòn de la familia

D'azzurro, al crescente rivolto d'argento, posto in mezzo a quattro stelle a otto punte (o speronelle) d'oro, 1.2.1.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome