Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Saredo, provenienza: Italia

Titolo: Marchesi
Araldica della famiglia: Saredo
Corona nobiliare Saredo Portata in Sicilia dalla Spagna da un Tommaso Antonio, nato in Bilbao a 21 dicembre 1672 da Pietro e Maddalena de Gertucha, il quale venne in Palermo nell'anno 1700 con la carica di segretario della SS. inquisizione, sposò Agata Gagliardo dei baroni di Casal di Pietra, fu senatore di Palermo, conservatore del tribunale del R. Patrimonio nel 1718 e intendente generale delle truppe di Sicilia e morì in Palermo a 21 marzo 1746. Luca Antonio e Gagliardo suo figlio, fu senatore di Palermo negli anni 1735-36, 1738-39, segretario del tribunale della SS. Inquisizione, conservatore del tribunale del R. Patrimonio ed... Continua

ottenne, con privilegio dato a 30 novembre esecutorio a 26 dicembre 1757, il titolo di marchese, titolo che nel 1784 venne incardinato al predicato di San Tommaso. Per la morte senza figli di detto Luca, succedette nel titolo, il fratello Stefano, abate di Santa Maria di Mandanici, che ne ottenne investitura a 26 gennaio 1787. Detto Stefano morì in Palermo a 16 gennaio 1799.


Compra un documento araldico su Saredo

Stemma della famiglia: Saredo

Blasone della famiglia

D'azzurro, al castello a due torri d'oro, cimato su ciascuna torre da una banderuola d'argento, svolazzante a sinistra, ed il leone del secondo sulla porta del castello; alla bordura d'oro, caricata di otto crocette traverse di nero.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook