Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Scappaticcio, provenienza: Italia

Titolo: Cavalieri
Araldica della famiglia: Scappaticcio
Corona nobiliare Scappaticcio Antica ed illustre famiglia laziale, di chiara ed avita virtù, anticamente detta Scappaticci, trasferitasi, nel secolo decimo settimo, nel casertano e, successivamente, propagatasi in diverse regioni d'Italia. Secondo quanto ci viene tramandato, la famiglia venne fregiata del titolo di Cavalieri in virtù dei preziosi servigi resi, in campo militare, alla Santa Romana Chiesa. D'altronde, tal famiglia, nel dispiegarsi dei lustri, sempre è riuscita a produrre una serie di uomini che hanno reso illustre il suo nome, nei pubblici impieghi, nelle professioni liberali ed ecclesiastiche e nel servizio militare. Fra questi, senza nulla levar al valore degli omessi, contasi: Leonardo, proprietario terriero... Continua
nel frusinate, fiorente nel 1512; Lorenzo, alfiere della Santa Romana Chiesa, fiorente nel 1533; D. Agostino, nunzio apostolico, fiorente nel 1555; Gio. Batta, notaio della Sacra Rota Romana, vivente nel 1592; Luigi Maria, dottor di legge, vivente nel frusinate, nel 1604; Girolamo, commerciante ed imprenditore, fiorente nel 1611; D. Arturo, nunzio apostolico nel casertano, fiorente nel 1651; P. Luca, dell'Ordine dei Predicatori, fiorito intorno al 1656; Giacomo, proprietario terriero nel casertano, fiorente nel 1663; Benedetto, il quale servì il re di Spagna durante la rivolta di Masaniello del 1647; Carlo Maria, dottore in "utroque jure", vivente in Caserta, nel 1688; Antonio Maria, proprietario terriero, fiorente nel 1702; Pietro, dottore in ambo le leggi, vivente in Caserta, nel 1746; Luigi, revisore d'armi del Regio Esercito del Regno delle Due Sicilie; D. Ottavio, canonico in Piedimonte Matese, all'epoca ancora Piedimonte d'Alife, fiorente nel secolo XIX. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.

Compra un documento araldico su Scappaticcio

Stemma della famiglia: Scappaticcio

Stemma  della famiglia Scappaticcio

1 Blasone della famiglia Scappaticcio

D'argento alla divisa d'azzurro, accompagnata da tre palle del medesimo poste 2,1.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook