Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Scarpato, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Scarpato
Corona nobiliare Scarpato Antica famiglia di Sassari che, nel corso dei secoli, si propagò in diverse regioni d'Italia, con prevalenza in Piemonte. Con diploma in data 31 agosto 1439, fu concesso il titolo trasmissibile di cavaliere in persona di Gantino Scarpato. Pietro Paolo Scarpato, di Bolotana, prese parte, perché abilitato, al Parlamento generale tenuto in Sardegna nel 1698, alla presidenza del viceré conte di Montellano. Dal suo matrimonio con Maria Angela nacque in Bolotana, il 4 ottobre 1696, don Antonio Francesco, il quale sposò donna Potenziana Fois Massidda: da essi nacque don Pietro Paolo, a Bolotana, il 17 febbraio 1716,... Continuache sposò donna Maria Rosa Fois, ed ebbero il figlio don Antonio, nato a Bolotana il 20 novembre 1752, che sposò donna Giovanna Madao. Da questi nacque don Luigi, a Bolotana il 17 settembre 1798 e sposò donna Nicoletta Tola: il nome del predetto don Luigi Madao è compreso nell'elenco dei cavalieri e dei nobili di Bolontana, compilato dalla Regia Prefettura di Nuoro, nel 1822, e trasmesso alla Regia Segreteria di stato e di guerra preso il viceré di Sardegna in occasione dell'incoronazione del re Carlo Felice. Dal predetto don Luigi nacque, in Bolotana il 4 marzo 1836, don Antonio Luigi, che sposò donna Vittoria Longu. Con decreto di Sua Eccellenza il Capo del Governo in data 2 febbraio 1930, vennero riconosciuti ai fratelli Luigi, Enrico, Antonio Giuseppe, Giuseppe Angelo e Bachisio, figli del predetto Antonio Luigi, nati, rispettivamente, a Bolotana il 25 settembre 1881, il 28 ottobre 1883, il 16 novembre 1885, il 17 marzo 1892 ed il 18 ottobre 1897, i titoli di cavaliere, trasmissibile per maschi e di nobile trasmissibile per maschi e femmine, col trattamento di don. Altro ramo. Lo Scorza asserisce che che i membri della famiglia, originaria da Piacenza, si recarono a Genova, da Sestri, nel 1150 circa. Marco nel 1476 era podestà di Sestri Levante. Verso il 1528 si ascrissero negli Alberghi di Genova delle nobili e potenti famiglia Centurione e Lomellini. Lo stemma di questi era d'azzurro a due colombe affrontate d'argento. Ancor prima di quei di Piacenza viveva (14 maggio 1134) "Aicardus Arberti qui dicitur Scarpato in villa Curte", a Piove di Sacco.
Compra un documento araldico su Scarpato

Stemma della famiglia: Scarpato

Blasone della famiglia

D'azzurro, calzato d'argento, mattonato del primo; l'azzurro carico di un albero al naturale nodrito nella pianura di verde.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome