Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Scarpone, provenienza: Italia

Titolo: Conti
Araldica della famiglia: Scarpone
Corona nobiliare Scarpone Antica e nobile famiglia piemontese, di chiara ed avita virtù, con residenza nella città di Chieri, ove risulta ascritta con il titolo di Conti di Revigliasco. L'origine di tal cognominizzazione, al dir di illustri genealogisti, andrebbe ricercata nel toponimo "Scaro", antica località della podesteria di Moneglia, probabilmente, luogo natio di un, oggi ignoto, capostipite. Tal casato, inoltre, nel corso dei secoli, sempre, riuscì a distinguersi, grazie agli elevati personaggi, a cui diede i natali. Tra questi, ricordiamo: Rolando, eletto Proconsole del comune di Casoli del Monferrato, in data primo luglio 1384; Pietro, maestro di campo, arruolato nell'esercito di Carlo III... Continua

di Savoia; cav. Paolo, dottore in "utroque jure", vivente in Torino, nel 1564; Giacomo, soldato di ventura al servizio della Serenissima, vivente nel 1569; Leandro, Regio Notaio, vivente in Torino, nel 1667; dott. Ascanio, insigne medico, operativo presso varie corti, italiane ed europee, fiorente nel 1723; Giulio Maria, chiaro giureconsulto e saggista, consigliere in Torino, vivente nel 1731; P. Rodolfo, dell'Ordine dei Predicatori, uditore e preposito del proprio ordine, vivente in Torino, nel 1763; Giuseppe Francesco, avvocato generale del Senato del Piemonte, sino al 1791; avv. Federico, avvocato fiscale di seconda classe, presso il Tribunale di Vercelli e giudice di quarta classe in Mondovì, nel 1850; D. Giuseppe, Arciprete e Segratrio Vescov., vivente nel 1867. Il casato levò per arme. D'oro alla banda d'azzurro, doppio merlata. Cimiero: Un camoscio al naturale. La presenza del motto, inoltre, nella bibliografia documentata della famiglia, ci conferma l'avita nobiltà raggiunta dalla stessa. Motto: Gradatim conscenditur ad alta. Alias. Gradatim conscenditur ad astra. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.


Compra un documento araldico su Scarpone

Stemma della famiglia: Scarpone

Blasone della famiglia

D'oro, alla banda doppio addentellata d'azzurro Cimiero: Un camoscio al naturale
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome