Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Serrandi, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Serrandi
Corona nobiliare Serrandi Famiglia lombarda assai antica e nobile propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia, prevalentemente in Liguria, Toscana e nel Lazio. Che i membri della famiglia Serrandi siano noncuranti delle cose volgari, ripromettendosi dalle sole loro energie la dovuta ricompensa, lo provano i documenti fino ad oggi conosciuti come il Dizionario Storico-Blasonico del commendatore G.B. di Crollalanza, che ne ha raccolte le tracce in quelle città ove ebbero dimora ricoprendo cariche legislative, militari o altro, contribuendo non poco alla riuscita di quei documenti utili alla scoperta di questa famiglia. L'origine di questa cognominizzazione dovrebbe derivare da modifiche,... Continua

dovute alla fonetica storica, del nome Ferdinando o della sua contrazione Fernando o dal nome medioevale francese Ferrant o quello spagnolo Ferrando. Nei ricordi dei tempi andati si leggono alcune varianti di questo cognome, dovute alle solite cause della fonetica storica, della pronunzia dialettale e dal modo di interpretare nella scritturazione i cognomi; i Ferrando, Ferrandi, Ferrandu etc. sono tutti rami di un unico ceppo. I nomi dei Serrandi sono ricordati in testi, atti notarili e contratti di acquisto di terre e case fin da tempi molto antichi. Nella bibliografia "Vite dei più celebri architetti e scultori veneziani, che fiorirono nel Secolo Decimosesto", stampato in Venezia nel 1778, si menziona il notaio Serrandi che ha rogitato il testamento di Andrea Palladio. Nel "Codex Italiae diplomaticus" stampato in Lipsia nel 1726 sono citati quali "Illustrissimi & Excellentissimi" D. Francilci, Petrus, Lupus de Luna e Lupus de Trussillo. I cognomi antichi in qualunque modo conservati rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti. Pare siano molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che con tanto decoro sostentano questo così antico e nobile cognome che ha avuto uomini di Consiglio, e altri soggetti illustri.


Compra un documento araldico su Serrandi

Stemma della famiglia: Serrandi

Blasone della famiglia

D'oro, alla banda d'azzurro, accompagnata da due aquilotti dal volo abbassato di nero, 1.1.
Ferrandi, Ferranda o Ferrandini originari di Pisa. Fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze fasc. 5593.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome