Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origem do sobrenome Sfondratti, país de origem: Italia

Nobreza: Duchi - Nobili
Heráldica da família: Sfondratti
Coroa de nobreza Sfondratti
Provenienti da Cremona ov'erano presenti sin dal XIV sec. godendo prestigio e nobiltà, fissarono stabile dimora in Milano ottenendone la cittadinanza nel 1487; famiglia prevalentemente di giuristi non tardò ad affermarsi: il valore e la vasta dottrina di Giov. Battista q. Francesco gli acquisirono il laticlavio senatoriale nonchè la particolare benevolenza di Ludovico il Moro che lo incaricò di importanti ambasciate presso repubbliche e sovrani da tutti onorato e stimato. Durante una di tali missioni moriva a Venezia nel 1497 a trentasei anni. Il figlio Francesco, nato casualmente a Cremona il 25 ottobre 1493, seguì le orme del padre addottorandosi... Continua
in entrambi le leggi; s'iscrisse a quel collegio di giureconsulti e, giovanissimo, tenne cattedra di giurisprudenza presso gli studi di Bologna, Roma, Pavia della quale città fu nominato podestà nel 1527. Per il suo alto sapere il duca di Savoia Carlo III, al cui servizio si trattenne tre anni, lo creò senatore ed ugual carica gli fu conferita dal duca Francesco II Sforza nel 1530 che lo richaimò a Milano per conludere il matrimonio di Cristierna figlia di Cristiano re di Danimarca e nipote di Carlo V - poi signora di Tortona durante la vedovanza - con il duca stesso (1534) che morì l'anno seguente. Nel 1533 aveva acquistato alcuni feudi in Valsassina che formarono il "Contado della Riviera", Bellagio sul lago di Como, e la signoria di Dernice con i lugohi di Vigoponzo, Restegassi, Bregni, Roverasso, Grattere il 2 marzo 1534, anno in cui fu creato conte del S.R.I. da Carlo V. Rimasto vedovo, il pontefice Paolo III lo convinse a vestire l'abito ecclesiastico che indossò in breve successione di tempi come vescovo, arcivescovo e cardinale (1544). Fu autorevole legato pontificio presso i principali stati europei e si spense in Cremona, ancor giovane il 31 luglio 1550. Da Anna Visconti ebbe sei figli tra cui Niccolò, che intrapresa la carriera ecclesiastica venne consacrato vescovo di Cremona nel 1560 a venticinque anni, insignito della porppora cardinalizia nel 1583 ed eletto papa col nome di Gregorio XIV il 5 dicembre 1590; poco rimase su quel soglio poichè si spense dopo neppur un anno di pontificato il 15 ottobre 1591. Come primogenito aveva ereditati i feudi paterni compreso quello di Dernice la cui comunità era aire segreto, ambasciatore, possessi e diritti dei quali avrebbero beneficato i figli Ercole e Francesco creati dallo zio rispettivamente duca di Marciano e marchese di Montafia; elesse inoltre Paolo Emilio fratello dei precedenti, vescovo di Cremona e cardinale di S. Cecilia.
Compre um documento heráldico sobre família Sfondratti

Escudo da família: Sfondratti

Brasão da família

Inquartato di rosso e di nero; col capo d'oro, all'aquila di nero.
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook