Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Siccolo, provenienza: Italia

Titolo: Baroni - Marchesi - Nobili
Araldica della famiglia: Siccolo
Corona nobiliare Siccolo Antica famiglia messinese, la quale fu illustrata da un Agostino, che, il 4 maggio 1787, venne ascritto, insieme con il suoi discendenti, alla nobiltà messinese; con privilegio dato il 22 novembre 1797, esecutoriato il 20 gennaio 1798, ottenne, inoltre, la concessione del titolo di marchese e fu Senatore nobile in Messina, nel biennio 1798-99. Non sappiamo se la famiglia di Naso sia una diramazione di quella di Messina. Un dottor Giovan Vito tenne la carica di proconservatore in Naso, nel 1687, e tale carica tenne nel 1752 un Ignazio. Un Francesco fu giurato di detta città nel 1794 ed egli... Continua
stesso fu annotato nel ruolo dei donativi del 1806, con il titolo di barone di Calanovella. Hanno partecipato alla difesa del Regno delle Due Sicilie, contro l'invasione piemontese del 1860/61: Giuseppe, 1° tenente del "11° Battaglione Cacciatori" e Salvatore, alfiere del "12° Battaglione Cacciatori". Altro ramo. Quest'antica famiglia ha goduto nobiltà in Napoli, al seggio di Capuano, in Cotrone, Barletta, Giovinazzo, ed ha posseduto parecchi feudi. Pietro fu tra nobili militi che vivevano in Trani nel 1282; Antonello, castellano del castel dell'Ovo in Napoli, fu consigliere di Federico D'Aragona ed ambasciatore a Venezia. Essendo egli maggiordomo d'Isabella d'Aragona, duchessa di Bari, stabilì in quella città la sua famiglia. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.

Compra un documento araldico su Siccolo

Stemma della famiglia: Siccolo

Blasone della famiglia

D'azzurro al guerriero armato d'argento, all'elmo chiuso, impugnante nella destra una spada alta in palo, tenente nel braccio sinistro lo scudo, il tutto dello stesso, posto sopra un terrazzo al naturale, sinistrato nel capo da una stella d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome