Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Solarolo, provenienza: Italia

Titolo: Marchesi
Araldica della famiglia: Solarolo
Corona nobiliare Solarolo Fu di questa famiglia Pietro Paolo, (nato a Novara, 8 dicembre 1796; deced. a Torino, 10 luglio 1878), di Antonio, che, esulato nelle Indie, avendo reso grandi servigi militari ad Alessandro nababbo di Sirdanach, ne ebbe in sposa (1831) la figlia Giorgiana Dyce Sombre (nata a Sirdanach; deced. a Torino,1867). Ritornato in patria, il Re Carlo Alberto lo nominò colonnello del genio. Prevenne in seguito al grado di tenente generale e fu dal Re nominato suo aiutante di campo. Ottenne una medaglia d'oro al valore, e fu deputato al Parlamento nazionale nella IV e VII legislatura. Il 23 aprile 1844... Continuafu creato barone, il 9 giugno 1867 marchese di Briona e il 25 novembre di detto anno ebbe concessione di stemma. Furono suoi figli: Antonietta (nata a Sirdanach, 26 agosto 1832), moglie del conte Carlo de Brascorens de Savoiroux; Paolo (nato a Sirdanach, 6 luglio 1833; deced. a Torino, 16 dicembre 1886), che sposò Matilde Rubino; Paolina (nata a Sirdanach, 26 dicembre 1838), che sposò il conte Giulio Regis; Giuseppe (deced. a Novara, 12 ottobre 1866); Davide (nato a Mussori (India), 29 novembre 1840), Paolo (nato a Milano; deced. a Nola, 16 ottobre 1868), che fu ufficiale di cavalleria; e Carlo (nato Pallanza, 14 febbraio 1848; deced. a Genova, 13 maggio 1917), che fu tenente colonnello di cavalleria. Davide, che fu ufficiale di marina, e fu riconosciuto nei titoli nobiliari con D. M. 4 aprile 1889, sposò (1869) Luisa, di Francesco Conelli, e da queste nozze nacquero: Paolina (nata a Torino, 26 ottobre 1870), moglie del nobile Giuseppe Figarolo Tarino di Groppello, Paolo (nato a Torino , 20 ottobre 1874; deced. a Tripoli, 26 ottobre 1911), che fu ufficiale di cavalleria e morì valorosamente in cambattimento nella guerra italo-turca, Cristina (nata a Torino, 5 maggio 1877), moglie del nobile Annibale Avogadro di Collobiano, e Carlo (nato a Torino, 30 giugno 1884). Motto della famiglia: Virtus fortuna favente. Dice sombre sovrano di Sirdanach.
Compra un documento araldico su Solarolo

Stemma della famiglia: Solarolo

Blasone della famiglia

Troncato in scaglione d'azzurro e d'oro allo scaglione di rosso attraversante sullaa troncatura, a tre stelle di 8 raggi d'argento nel primo, e al destrocherio di carnagione movente dal fianco sinistro ed impugnante un compasso con le punte in alto nel secondo.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome