Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Sorbello, provenienza: Italia

Titolo: Nobili - Marchesi
Araldica della famiglia: Sorbello
Corona nobiliare Sorbello Antica famiglia umbra, di chiara e provata nobiltà, detta Sorbelli o Sorbello, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia e, prevalentemente, in Toscana. L'origine di tal cognominizzazione, al dir di illustri genealogisti, andrebbe ricercata in una forma, superlativa dialettale arcaica e contratta, del termine "sovrabbello" (= bellissimo), ossia un nome, probabilmente, attribuito ad un, oggi ignoto, capostipite, la cui nascita doveva esser stata molto attesa. Tal casato, compreso tra i nobili di Assisi, come leggesi nel manoscritto n.29 dell'Archivio del Capitolo della Cattedrale di S. Rufino di Assisi (di Francesco Antonio Frondini; a cura di Mario Gasperini ed... Continuaintroduzione di Francesco Guarino. Editrice Minerva, Assisi 2007), venne aggregato alla cittadinanza perugina, nel 1602. Inoltre, sempre, la famiglia, riuscì a distinguersi, grazie agli elevati personaggi, a cui diede i natali. Tra questi, ricordiamo: Cesare notaro nel 1588; Giambattista capitano di militi nel 1636; Orazio vice castellano di Perugia nel 1664; Cesare, suo figlio, ultimo dei S., morì nel 1732. Altro ramo. Antica famiglia, detta estesamente Bourbon di Sorbello o Bourbon del Monte Sorbello, la quale discende dai Bourbon del Monte, che nel corso dei secoli si divisero in molti rami, tra cui quelli di Monte Santa Maria, di Sorbello, di Santa Maria di Firenze, di Petrella, di Ancona, di Città di Castello. La documentazione conservata presso la Uguccione Ranieri di Sorbello Foundation riguarda i personaggi di casa Bourbon di Sorbello a partire da Carlo Emanuele Bourbon di Sorbello (1800-1862); Antonio Ramirez di Montalvo (1777-1855) tutore delle ragazze Ramirez di Montalvo; Ludovica Bourbon di Sorbello (1837-1892) sposatasi con Giuseppe Orfini di Foligno; Uguccione Bourbon di Sorbello (1840-1858); Emanuele Bourbon di Sorbello; Ginevra Ramirez di Montalvo poi Bourbon di Sorbello; Assunta Pieralli (1807-1865) governante delle ragazze Sorbello; Altavilla Bourbon di Sorbello (1836-1914) sposa di Giovanni Antonio Ranieri. Da questo matrimonio nacque nel 1864 Ruggero che, per disposizione testamentaria del nonno materno marchese Emanuele, quale primogenito dei Ranieri, assunse il cognome e l'arma dei Bourbon di Sorbello a partire dal 1906. Tra i figli di Ruggero si ricordano Lodovico IX (1911-1958), Giovanni Antonio II (1903-1967) e Uguccione (1906-1969). Alla famiglia, inoltre, dal 1780, appartiene Palazzo Sorbello, antico edificio situato nel pieno centro storico di Perugia. In tal magnifico scrigno sono raccolte pregevoli opere d'arte, quadri, arredi, preziose ceramiche ed una ricchissima biblioteca contentente più di 20.000 volumi, tra cui una copia del 1770 dell'Encyclopedie Française, il "Libro-Manifesto" del secolo dei Lumi e della Rivoluzione Francese, acquistata dal Marchese Diomede, letterato e studioso ed amico strettissimo di Vittorio Alfieri. Ma i Bourbon di Sorbello non erano solo quel tipo di nobili dediti al collezionismo d'arte. Amici stretti dei Savoia ebbero un ruolo importante nel processo di Unificazione Nazionale e non solo: impegnati nel settore del tessile impiantarono in Umbria un' importante filiera per la produzione della seta, mentre nei primi del Novecento la consorte di uno dei Marchesi, Lady Romeyne Robert, americana del New Jersey, tanto per intenderci, fondò presso il Lago Trasimeno una prestigiosa scuola di ricamo, i cui pizzi vennero esportati fino agli anni '30 in Europa e negli Stati Uniti. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.
Compra un documento araldico su Sorbello

Stemma della famiglia: Sorbello

Blasone della famiglia

D'argento, ad una pianta di sorbo al naturale.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome