Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origin of last name Strangio, country of origin: Italia

Nobility: Nobili
Heraldrys of family: Strangio
Nobility crown Strangio
Le prime memorie di questa antichissima famiglia risalgono ad un Opizzone, che fu console di Alessandria nel 1191. Conta fra i suoi membri, che già in tempo remoto furono ascritti al decurionato alessandrino, notevoli personaggi, fra i quali merita menzione Giovanni Giacomo, di Lodovico, che fu alfiere nell'esercito imperiale, quindi capitano e successivamente sergente maggiore di una compagnia di fanti al comando dei quali guerreggiò in Lorena. L'imper. Rodolfo II lo nominò generale dell'artiglieria e capitano generale della fortezza di Chiavarino, alla cui difesa morì colpito da una palla nemica il 2 ottobre 1594. Ebbe sepoltura in Alessandria e sulla... To be continued
sua tomba i fratelli gli fecero apporre una lapide che ricorda le sue valorose gesta. A Stefano Lodovico (n. Alessandria, 17 novembre 1749; Casalcermelli, 27 ottobre 1843), di Pietro, che fu notaio, il Corpo Decurionale di Alessandria, con deliberazione 12 dicembre 1833, concesse la riammissione nel Corpo Decurionale come appartenente nell'antica e decurionale famiglia alessandrina degli Strangio. Sposò (1775) Angela Tevisi, e da queste nozze nacquero fra gli altri; Giovanni Luca (1784-1856) e Paolo Vincenzo (n. 21 luglio 1789; dec. 31 dicembre 1849). Il primo procreò Carlo Stefano (n. Alessandria, 17 gennaio 1826, dec. ivi, 28 giugno 1893), che fu avvocato, e che dalle sue nozze (1854) con Costantina De Angelis ebbe Gabriele (n. Casalcermelli, 30 dicembre 1855), Enrico (n. Casalcermelli, 2 ottobre 1857, dec. Alessandria 14 giugno 1930), che fu avvocato, Faustino (n. Torino, 14 febbraio 1861), Lorenzo, (n. Casalcermelli, 30 settembre 1865; dec. Torino, agosto 1918), che fu avvocato e Ottavio (n. Casalcermelli, 15 settembre 1868), che è generale di brigata. Ottavio sposò (1895) Leopoldina Capelli, e sono suoi figli Maria Elisa (n. Vicenza, 5 giugno 1896), che sposò il capitano Ottavio Dias, Costanza (n. Vicenza, 9 maggio 1897), e Carlo Alberto (n. Vicenza, 30 dicembre 1898), che è segretario di legazione. Carlo Alberto sposò (1928) Phoebe Irene di James Hart. Paolo Vincenzo di Stefano Lodovico, ebbe dalle sue nozze (1840) con Carolina Martini, Stefano Lodovico, che è ingegnere capo dell'ufficio tecnico al municipio di Alessandria, e decorato di medaglia d'argento al valore civile per aver salvato varie persone. Che i membri della famiglia Strangio siano noncuranti delle cose volgari, ripromettendosi dalle sole loro energie la dovuta ricompensa, lo provano i documenti fino ad oggi conosciuti come il Dizionario Storico-Blasonico del commendatore G.B. di Crollalanza che ne ha raccolte le tracce lasciate dalla famiglia in quelle città ove ebbe dimora ricoprendo cariche legislative, militari o altro, contribuendo non poco alla riuscita di quei documenti utili alla scoperta di questa famiglia.
Buy a heraldic document on family Strangio

Coat of Arms of family: Strangio

Blazon of family

D'oro all'aquila di nero coronata d'oro,rostrata di rosso, afferrante cogli artigli una ghirlanda di rose al naturale.
Buy Coat of Arms of family

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook