Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origem do sobrenome Suppini, país de origem: Italia

Nobreza: Nobili
Heráldica da família: Suppini
Coroa de nobreza Suppini
Antica famiglia bolognese, di chiara ed avita nobiltà, la cui blasonatura è riportata nell'opera "Blasone bolognese, cioè Arme gentilizie di famiglie bolognesi, nobili, cittadinesche e aggregate", pubblicata a Bologna tra il 1791 e il 1795, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. L'origine di tal cognominizzazione, al dir di illustri genealogisti, andrebbe ricercata, tramite un ipocoristico, nel nome medioevale "Cuppus", appartenuto, probabilmente, ad un, oggi ignoto, capostipite. In ogni modo, tal casato, in ogni epoca, sempre riuscì a distinguersi, grazie agli elevati personaggi, a cui diede i natali. Tra questi, senza nulla levar al valore degli omessi, ricordiamo:... Continua
Matteo, dottore in "utroque jure", vivente in Bologna, nel 1534; Luigi, dottore in Sacra Teologia, autore di numerosi saggi, vivente in Reggio Emilia, nel 1568; Arrigo, dei Chierici Regolari, stimato e coperto di onori, da Guglielmo, duca di Mantova; Gio. Maria, notaio bolognese, ivi vivente nel 1592; D. Marco Valerio, canonico e pronotario apostolico, vivente in Bologna, nel 1623; Saverio, dell'Ordine dei Predicatori, Lettor di teologia e Uditore del proprio ordine, vivente in Bologna, nel 1656; Ignazio, chiaro giureconsulto, vivente in Bologna, nel 1687; Giovanni, Segretario del Duca di Modena, vivente nel 1710; Alessandro, bolognese, che molto si dilettò nelle Lettere e nella Storia, vivente nel 1732; D. Giuseppe, sacerdote beneficiato in S. Pietro, Maestro di cerimonie della Chiesa Metropolitana di Bologna, dal 1735 al 1777; Sigismondo, medico chirurgo, membro di numerose accademie, vivente in Bologna, nel 1767; Ercole, dottore in Scienze Naturali, vivente in Ferrara, nel 1792; Nicola, notaio e consigliere in Bologna, vivente nel 1823; Antonio, segretario e giurato della Comunità di Reggio Emilia, nel 1827; dott. Gaetano, medico chirurgo, consigliere in Falconara, nel 1835; Alessandro, tenente, a cui venne data una Menzione Onorevole al valor militare, per la campagna del 1866; Luigi, carabiniere nella sesta legione carabinieri R., fregiato di Medaglia d'Argento al valor militare, per la campagna del 1866. Che i membri della famiglia Suppini siano noncuranti delle cose volgari, ripromettendosi dalle sole loro energie la dovuta ricompensa, lo provano i documenti fino ad oggi conosciuti, come il "Dizionario Storico-Blasonico", del commendatore G.B. di Crollalanza, che ne ha raccolte le tracce lasciate dalla famiglia in quelle città ove ebbe dimora ricoprendo cariche legislative, militari o altro, contribuendo non poco alla riuscita di quei documenti utili alla scoperta di questa famiglia.
Compre um documento heráldico sobre família Suppini

Escudo da família: Suppini

Brasão da família

Di rosso, a 3 coppe d'oro; col capo dello stesso, caricato di un'aquila spiegata di nero, coronata d'oro.
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome