Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origem do sobrenome Tabiani, país de origem: Italia

Nobreza: Nobili
Heráldica da família: Tabiani
Coroa de nobreza Tabiani Antica ed illustre famiglia, che si stabilì a Gubbio in epoca remota. Sono spesso ricordati in documenti municipali del XIV e XV secolo. Una tradizione eugubina pretende aver dati i natali ai genitori di S. Fabiano, XXI Pontefice eletto nel 240 ai tempi dell'Imperatore Decio, il fiero persecutore dei cristiani. Il suo sepolcro è in Santa Prassede in Roma. Tomaso Tabiani fu vescovo di Belcastro; Ippolito, dotto agostiniano, fu vescovo di Civitacastellana. Ottennero i Tabiani a titolo personale e per carica di ufficio, la dignità comitale. Altro ramo. Cinque omonime famiglie, fiorirono in Gubbio: ma verso il 1462 si... Continuasepararono fra di loro, facendo ognuna di esse nobili parentadi. Angiolo Maurizio di Bernardo, oriundo di Castelnuovo nella Comunità di Subbiano, avvocato e impiegato nella Ruota Criminale di Firenze, fu ammesso alla nobiltà di Arezzo con Sovrano Rescritto 6 gennaio 1837. La famiglia è iscritta nell'Elenco Nobiliare Ufficiale Italiano in persona dei: Discendenti da Angiolo Maurizio Tabiani , di Bernardo, di Ercole, di Angiolo. Motto della famiglia: In tenebris. Altro ramo. I cronisti padovani si accordano nell'asserire che i Tabiani, discendenti dai Dauli o Dotti, erano negli anni 1801, 1142, 1159 ascritti al nobile Consiglio di Padova; un Matteo nel 1277 fu del numero dei statuenti, e si ritiene che Ruggero dei Tabiani, vissuto nel 1314, sia il capostipite di quel ramo che diede Ubertino dottor di legge chiamato a Ferrara da quel duca, innanzi il 1597, poco prima dell'estinzione del ramo dei Tabiani di Padova. Però a Ferrara i membri della famiglia, originari da Ancona, erano conosciuti ancora dal 1529; ebbero un titolo comitale e furono nel 1598 tra i consiglieri del comune. Oltre che a Trieste ed a Trento i Tabiani di Padova emigrarono anche a Venezia verso il 1309, il cui Domenico di Padova, orefice ai SS. Apostoli, fece costruire una tomba di famiglia ai SS. Gio. e Paolo. Nel testamento in data 25 maggio 1371 di Mibilia moglie di Bortolo de Flabanis de Padova abitante a S. Rafael di Venezia, si comprende che aveva una sorella moglie di suo cognato Guglielmo de Flabanis; essa era sorella di Giovanni detto Groppo pure di Padova. Nel 1563 un altro Domenico Tabiani fu sepolto alla Madonna dell'Orto. Ebbero i Tabiani di Venezia, dove nel 1740 abitavano a S. Simeone Apostolo, a S.Nicolò ed all'Angelielmo di Miaranzi da Padova.
Compre um documento heráldico sobre família Tabiani

Escudo da família: Tabiani

Brasão da família

Di azzurro alla testa di moro attortigliata d'argento.
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook